/ Attualità

Attualità | 17 marzo 2018, 13:30

Beinasco, consegnato il Doblò per il trasposto gratuito delle persone svantaggiate

Nell'ambito del progetto “Liberi di essere… liberi di muoversi. Mobilità Garantita”. L’Amministrazione ha scelto di assegnare il veicolo all’Associazione Asilo Maria Teresa Fornasio & Casa di Riposo della Consolata

Beinasco, consegnato il Doblò per il trasposto gratuito delle persone svantaggiate

A Beinasco, in piazza Alfieri, è stato consegnato nei giorni scorsi il nuovo veicolo Doblò attrezzato per il trasporto di persone svantaggiate dal punto di vista sociale e sanitario.

Si tratta del progetto “Liberi di Essere… Liberi di Muoversi. Mobilità Garantita”, frutto della collaborazione tra il Comune di Beinasco e la società P.M.G. ITALIA S.P.A e reso possibile grazie alla sensibilità degli imprenditori beinaschesi che hanno aderito noleggiando uno spazio pubblicitario sul veicolo. Si rinnova così per altri quattro anni la concessione in comodato d’uso gratuito del Doblò al Comune.

L’Amministrazione ha scelto di assegnare il veicolo all’Associazione Educazione e Assistenza – Asilo Maria Teresa Fornasio & Casa di Riposo della Consolata, preziosa collaboratrice nella gestione dei servizi resi ai cittadini svantaggiati già nel precedente quadriennio, attraverso i propri volontari del Gruppo “Franco Sanguinetti”.

Alla cerimonia pubblica hanno partecipato il Sindaco Maurizio Piazza e l’Assessore alle Politiche Sociali Ernesto Ronco con i referenti della Società P.M.G. ITALIA, Massimo Mauri e il dott. Bianco, per il conferimento degli attestati agli imprenditori locali che hanno aderito all’iniziativa e per la consegna ufficiale del Doblò presso la Casa di Riposo “La Consolata” in via Don Paolo Bertolino 24.

 “Garantire gli stessi diritti e opportunità a tutti i cittadini, con un’attenzione particolare a coloro che vivono situazioni di disagio socio-economico o handicap psico-fisici, è uno degli obiettivi fondamentali per chi amministra e per una comunità” – affermano il Sindaco di Beinasco, Maurizio Piazza, e l’Assessore alle Politiche Sociali, Ernesto Ronco – “La mobilità è uno di questi diritti. Ringraziamo P.M.G. Italia, gli imprenditori e professionisti beinaschesi per la loro sensibilità verso questa iniziativa e l’Associazione Educazione e Assistenza, con i suoi volontari del Gruppo “Franco Sanguinetti”, per l’impegno quotidiano verso i cittadini svantaggiati

Tra i presenti alla consegna del Doblò, Valerio Ghirardotto, fruitore del progetto “Liberi di essere… liberi di muoversi – Mobilità Garantita” dal 2012 che ha ricevuto il riconoscimento di “Diplomato eccellente tecnico-professionale” dalla Camera di Commercio di Torino “per essersi distinto nell’apprendimento della scienza del fare”. Valerio ha usufruito del servizio di trasporto e dell’accompagnamento che ha come obiettivo anche il sostegno alle famiglie degli studenti diversamente abili residenti nell’impegnativo percorso d’integrazione scolastica. Valerio è così riuscito a frequentare la scuola e a diplomarsi con un riconoscimento al merito.

La famiglia di Valerio, attraverso il nonno Giovanni Firpo, ha voluto così “ringraziare il Sindaco e l'Assessore alle politiche sociali nonché l'Associazione Educazione e Assistenza (nella persona dei volontari) che hanno contribuito con il loro impegno al raggiungimento di un primo traguardo a mio nipote Valerio”.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium