/ Cronaca

Cronaca | 15 ottobre 2018, 14:14

Bomba carta nel derby di aprile 2015: 2 anni e 8 mesi all'ultrà della Juventus

Per il 31enne bergamasco Giorgio Saurgnani il pg aveva chiesto 4 anni

Bomba carta nel derby di aprile 2015: 2 anni e 8 mesi all'ultrà della Juventus

La Corte d’appello di Torino ha condannato a 2 anni e 8 mesi di reclusione Giorgio Saurgnani, l’ultrà bergamasco della Juventus che nell’aprile 2015, durante il derby della Mole, in concorso morale con ignoti per il lancio della bomba carta verso il settore dello stadio occupato dai tifosi granata, ferendone undici.

Il procuratore generale Sabrina Noce aveva chiesto per il 31enne una pena di 4 anni.

 

Marco Panzarella

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium