/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 04 aprile 2020, 20:55

Supermercati, Cgil, Cisl e Uil scrivono a Cirio: "Chiudiamoli la domenica e a Pasquetta"

Lettera dei sindacati al governatore del Piemonte: "Segue l'esempio del Veneto"

Supermercati, Cgil, Cisl e Uil scrivono a Cirio: "Chiudiamoli la domenica e a Pasquetta"

Il Presidente Cirio, nella sua ordinanza di venerdì, pone maggiori limitazioni e tra le altre cose riduce il lavoro alle badanti, seppur siano prive di copertura della cassa in deroga, solo se con comprovate ed indifferibili esigenze della persona assistita, ma non regola le aperture festive dei supermercati.

In Piemonte, a differenza di quello che capita in metà delle altre Regioni, i supermercati continuano a poter rimanere aperti anche la domenica e addirittura potranno rimanere aperti a Pasqua e Pasquetta. CGIL CISL UIL regionali hanno chiesto un intervento per la chiusura nei festivi e nelle domeniche, "che non è stato minimamente accolto né dal Presidente né dall’Assessore al Commercio".

"La Regione Piemonte dovrebbe guardare di meno alla Lombardia e di più al Veneto, visto che hanno lo stesso colore politico, dove i negozi sono stati chiusi le domeniche e, con la recente ordinanza, anche il lunedì dell’Angelo: forse sarebbe meglio imitarli, non solo per la regolamentazione nel commercio, visti i risultati sulla diffusione dei contagi".

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium