Elezioni comune di Torino

 / Cronaca

Cronaca | 10 maggio 2020, 07:10

In via Mazzè il cantiere eterno di Lucento: "E' così da due anni, nessuno interviene"

Un disagio per i cittadini, soprattutto per anziani e disabili: il cantiere, dopo due anni, è ancora al suo posto

In via Mazzè il cantiere eterno di Lucento: "E' così da due anni, nessuno interviene"

Ora che il suolo pubblico è tornato al centro del dibattito, con la politica che chiede a gran voce che venga utilizzato il più possibile per i cittadini, spicca un episodio piuttosto incredibile di "occupazione": è il caso del cantiere eterno di via Mazzè, a pochi metri dall'angolo con via Brusa, nel quartiere Lucento.

A segnalare la situazione surreale l'associazione Giustizia & Sicurezza: "Il cantiere è nato per via del crollo di alcuni pezzi della facciata di un complesso della Telecom ed è ancora lì". Peccato che siano passati due anni circa dall'inizio dei lavori mai completati. "Crediamo che gli organi competenti debbano imtervenire immediatamente, non è possibile che in tutto questo tempo non sia intervenuto nessuno. I cittadini sono costretti a scendere dal marciapiede occupato dalle transenne".

Un bel problema, soprattutto per gli anziani o i disabili in carrozzina. "Chiediamo un intervento rapido che ponga fine ai disagi che gli abitanti del quartiere hanno ormai da troppo tempo" afferma Paolo Biccari, presidente dell'associazione Giustizia & Sicurezza.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium