/ Politica
Estate 2020 ad Abano Terme: intervista al sindaco Federico Barbierato

Salute e natura, cultura ed enogastronomia: sono questi i pilastri della proposta a "Km 0" del Comune di Abano Terme per l'estate 2020. Che tipo di vacanza verrà offerta? Come verranno accolti i turisti? Ne parliamo con il sindaco, Federico Barbierato

Pubblicato da Torino Oggi su Martedì 5 maggio 2020

Politica | 04 giugno 2020, 17:12

Consiglio regionale, via libera alla tratta Tabacchi-Pescarito

Frediani (M5S) "Un segnale politico molto importante". Magliano (Moderati): "Torino e i comuni limitrofi più connessi e più appetibili"

Consiglio regionale, via libera alla tratta Tabacchi-Pescarito

"Sulla Metro2 abbiamo ottenuto un impegno della Regione Piemonte per la progettazione della tratta Tabacchi – Pescarito a San Mauro". Lo ha dichiarato Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S Piemonte.

"Oggi voto favorevole del Consiglio regionale all'ordine del giorno a 5 stelle, prima firmataria Francesca Frediani, che impegna la Giunta piemontese e valutare la destinazione di maggiori economie del Riparti Piemonte alla progettazione definitiva dell'intero lotto nord. Il documento impegna inoltre la Giunta Cirio ad attivarsi presso gli organi europei per arrivare le richieste di finanziamento per progettazione e realizzazione del tratto Porta Nuova – Rebaudengo – Pescarito". 

"L'approvazione dell'ordine del giorno rappresenta un segnale politico importante di attenzione nei confronti di un'opera fondamentale e di un vasto territorio a nord di Torino. Un bacino composto da 22 Comuni per 230 mila abitanti ed un'area, quella di Pescarito, situata nei pressi di due importanti raccordi autostradali come la Torino – Milano e la Torino – Aosta. Il territorio, attraverso i sindaci di diversa appartenenza politica, ha chiesto a gran voce l’inserimento, all’interno del primo lotto esecutivo della Metropolitana 2, almeno della progettazione definitiva della tratta Tabacchi- Pescarito".

"Il voto favorevole del Consiglio regionale, in seguito alla nostra proposta, è una piccola risposta che va nella direzione delle richieste avanzate dai sindaci. Continueremo a lavorare affinché la Regione Piemonte si faccia, sempre più, parte attiva in questa importante partita per la mobilità sostenibile di una larga fetta della provincia di Torino", ha concluso Frediani.

"Questa infrastruttura - ha aggiunto Silvio Magliano dei Moderati - renderà Torino e i comuni limitrofi più connessi e più appetibili per gli investimenti, ma anche meno ingolfati dal punto di vista del traffico veicolare privato.

 

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium