/ Cronaca
Estate 2020 ad Abano Terme: intervista al sindaco Federico Barbierato

Salute e natura, cultura ed enogastronomia: sono questi i pilastri della proposta a "Km 0" del Comune di Abano Terme per l'estate 2020. Che tipo di vacanza verrà offerta? Come verranno accolti i turisti? Ne parliamo con il sindaco, Federico Barbierato

Pubblicato da Torino Oggi su Martedì 5 maggio 2020

Cronaca | 06 giugno 2020, 20:10

Crisi Teatro Regio, i sindacati attaccano la sindaca Appendino: "Non difende l'occupazione"

Ieri l'incontro con il sovrintendente Sebastian Schwarz, cui non era presente la prima cittadina: "Si sta rimangiando la parola data"

Crisi Teatro Regio, i sindacati attaccano la sindaca Appendino: "Non difende l'occupazione"

"La sindaca Appendino si sta rimangiando la parola sul mantenimento dei livelli occupazionali al Teatro Regio di Torino. Si apra al più presto un confronto costruttivo per il futuro del Regio anche perché negli anni passati i lavoratori hanno sempre fatto la loro parte anche nei momenti più critici e con passivi ben superiori agli attuali 2,5 milioni". Lo sostengono le Rsu-Cgil del Teatro Regio di Torino.

In una nota, i sindacati spiegano di aver incontrato ieri il sovrintendente Sebastian Schwarz e non la sindaca che ha invece rinviato la discussione all'11 giugno, giorno del prossimo Consiglio di Indirizzo. "Una grande mancanza di rispetto e coerenza da parte della Sindaca - scrivono le Rsu-Cgil - che due giorni prima aveva promesso il mantenimento dell'occupazionale nel prospettare il commissariamento del Teatro".

"Una scelta, quest'ultima, per altro certo non un obbligo, che vede fortemente contrari i lavoratori che ne contestano le motivazioni economiche. Ravvisiamo invece la natura politica di tale decisione che esprime l'inadeguatezza in campo culturale di questa amministrazione".

"Per questo - concludono i sindacati - occorre un confronto aperto e costruttivo tenendo inoltre conto che commissariamenti adottati in altre Fondazioni Lirico-Sinfoniche italiane, per altro con deficit molto più alti, non hanno risolto i problemi che invece si potrebbero risolvere con un intervento minimo, se suddiviso tra i Soci, per chiudere in pareggio il bilancio 2019, soprattutto in vista di un 2020 che ha comportato notevoli risparmi in conseguenza della cassa integrazione e dell’impossibilità a mettere in scena gli spettacoli".

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium