/ Attualità

Attualità | 09 luglio 2020, 19:05

Il Piemonte scrive a Roma: "Via libera in tempi brevi agli sport di contatto"

L'assessore Ricca e il Presidente Cirio hanno mandato al Governo il testo dell'ordinanza per la ripresa delle attività sportive

Il Piemonte scrive a Roma: "Via libera in tempi brevi agli sport di contatto"

Il Piemonte scrive a a Roma per ottenere il via libera agli sport di contatto. L'assessore regionale allo Sport Fabrizio Ricca e il governatore Alberto Cirio hanno mandato nel pomeriggio al Governo il testo dell’ordinanza che autorizza - previo parere favorevole del ministero della Sanità - la ripresa di basket, danza, karate, calcetto e di altri sport minori nella nostra regione. 

"Oltre a questo atto amministrativo, - spiegano - abbiamo anche inviato al ministero della Salute e al Governo nazionale una lettera in cui chiediamo una rapida approvazione del nostro documento, che permetta a queste realtà sportive di ripartire". 

Insieme alla lettera sono stati spediti a Roma anche i pareri tecnici del comitato scientifico regionale, che fotografa una situazione sanitaria consona alla ripresa delle attività.

Lunedì il mondo sportivo piemontese aveva dato il via ad un flash mob, in piazza Castello a Torino, per chiedere alla Regione di poter riprendere a praticare tutti gli sport di contatto.

Cinzia Gatti

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium