/ Cronaca

Cronaca | 05 agosto 2020, 14:17

Aggredito da uno sconosciuto il titolare del "Granata store" di piazza Castello, Carlo Testa

L'episodio è avvenuto proprio a pochi passi dal negozio, intorno alle 18 di ieri, martedì 4 agosto. La prognosi è di tre settimane. Indaga la Digos

Carlo Testa con Massimo Gramellini, foto tratta dal sito www.carlotesta.it

Carlo Testa con Massimo Gramellini, foto tratta dal sito www.carlotesta.it

Il titolare del "Granata store" di piazza Castello, punto di riferimento in città per i tifosi del Toro, è stato aggredito ieri sera, intorno alle 18, da uno sconosciuto.

Carlo Testa, noto al grande pubblico dei tifosi anche come conduttore di diversi programmi radio e tv dedicati alla squadra granata, è stato sorpreso alle spalle e colpito da un violento pugno ai reni proprio a pochi passi dal suo negozio. L'aggressione è durata pochi secondi ma Testa è rimasto a terra ferito. Trasportato in ospedale, dove è rimasto per una notte in osservazione, è stato poi dimesso con una prognosi di 30 giorni.

Sull'episodio indaga la Digos, che stamattina ha sequestrato i filmati delle telecamere di sorveglianza dello store di Testa nella speranza che abbiano ripreso la scena dell'aggressione.

Tra i possibili moventi, al momento gli investigatori escludono la rapina, visto che l'aggressore non ha tentato di portare via nulla. Moltissimi, intanto, gli attestati di stima a Testa arrivati a lui sulle pagine social dei tifosi granata.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium