/ Cronaca

Cronaca | 15 settembre 2020, 09:38

Era diventato l'incubo dei negozianti del quartiere San Paolo: arrestato il rapinatore con la sciarpa granata

A inseguirlo, le commesse dell'ultimo esercizio preso di mira. Gli agenti di polizia hanno sequestrato l’arma con cui minacciava i dipendenti per farsi consegnare i soldi

Era diventato l'incubo dei negozianti del quartiere San Paolo: arrestato il rapinatore con la sciarpa granata

Aveva preso di mira alcuni esercizi commerciali nel quartiere San Paolo e nell’arco di una sola settimana aveva messo a segno quattro rapine a mano armata utilizzando un coltello con una lama di 26 centimetri.

A scrivere la parola fine alla sua "carriera", però, è stata l'ultima "prodezza", messa a segno intorno a mezzogiorno dell’8 settembre ai danni di un negozio di via Rieti: il responsabile è un 49enne italiano pregiudicato, che è stato seguito da alcune commesse del negozio rapinato. Le vittime, mostrando un certo coraggio, non lo hanno perso di vista e hanno segnalato la sua posizione alle forze dell'ordine. Così, sul posto in breve sono arrivati i poliziotti del commissariato San Paolo, hanno arrstato l’uomo in via Vandalino, sequestrandogli il coltello.

Perquisendo anche la sua abitaione, i poliziotti hanno trovato gli abiti utilizzati per le precedenti rapine, in particolare un sciarpa color granata. Gli altri colpi erano stati messi a segno il 2, il 3 ed il 6 settembre, all’interno di piccoli esercizi commerciali in via Vandalino, via Valdengo e ancora via Rieti. La cifra complessivamente rapinata ammonta a circa 1500 euro.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium