/ Cronaca

Cronaca | 17 settembre 2020, 12:25

Stalker 58enne si finge corriere e viene arrestato

Da tempo perseguitava la vittima

Stalker 58enne si finge corriere e viene arrestato

Si erano conosciuti tempo fa per ragioni professionali e da allora l’uomo, un italiano di 58 anni, aveva iniziato a perseguitare la donna.

Fin da subito, il cinquantottenne aveva iniziato a subissare di messaggi la vittima al fine di dare inizio a una relazione, sebbene la donna avesse immediatamente chiarito di non essere interessata ad alcun rapporto. A volte, i messaggi erano sdolcinati, altre avevano tenore e riferimenti diversi. I due, per ragioni professionali, erano però costretti a incontrarsi. In altre circostanze però, lo stalker si era palesato alla donna in luoghi pubblici e fuori dai contesti professionali per ottenere un contatto con lei.

Alcuni mesi fa, era anche andato a casa della donna e aveva citofonato fingendosi un corriere che doveva fare una consegna, la vittima, però, non era però caduta nel tranello riconoscendolo.

Lo stesso identico escamotage che lo stalker ha utilizzato la scorsa settimana quando si è nuovamente spacciato come corriere. Questa volta, però, quando l’uomo ha chiesto di salire in casa, non solo la donna non gli ha aperto la porta ma ha anche chiamato la Polizia. Gli agenti del Commissariato Barriera di Milano giunti sul posto hanno trovato l’uomo sul pianerottolo dell’alloggio della donna; il reo, infatti, era riuscito ad accedere allo stabile. La donna agli occhi degli agenti è apparsa provata a livello psicologico ed è scoppiata a piangere per le vessazioni subite nel tempo. Gli agenti hanno raccolto il racconto della vittima e hanno arresto il cinquantottenne per atti persecutori.

Nei giorni successivi, dopo la convalida dell’arresto, all’uomo è stata applicata la misura del divieto di avvicinamento alla vittima.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium