/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 23 settembre 2020, 12:00

Battesimo ai tempi del Covid: cosa cambia e come organizzarsi

Quali sono le novità da conoscere e come organizzare al meglio il Battesimo in questo 2020 particolare

Battesimo ai tempi del Covid: cosa cambia e come organizzarsi

L’epidemia di Covid-19 ha letteralmente stravolto le nostre abitudini e ha costretto molte persone a rimandare eventi organizzati come Battesimi, Cresime e via dicendo. Il ritorno alla normalità non è semplice e ci vuole pazienza, ma coloro che avevano dovuto spostare la data di una celebrazione adesso potrebbero essere alle prese con l’organizzazione dell’evento. Non a caso sono diversi i Battesimi in programma nei prossimi mesi e se è vero che qualcosa è cambiato, i disagi non sono poi così insuperabili.

Vediamo dunque quali sono le novità da conoscere e come organizzare al meglio il Battesimo in questo 2020 particolare.

Le bomboniere? Basta ordinarle online!

Le bomboniere rientrano nella lunga lista di cose a cui pensare quando si è alle prese con l’organizzazione di un Battesimo, ma fortunatamente al giorno d’oggi è semplice sceglierle e anche ordinarle. Non è necessario infatti andare personalmente in un negozio specializzato perché online si possono acquistare bomboniere personalizzate in grado di assecondare qualsiasi gusto. Tra le più gettonate, anche in questa fase post Covid, troviamo quelle solidali di Save The Children che consentono di fare del bene e regalare un sorriso ai bambini meno fortunati.

Sul portale di questa nota organizzazione è possibile trovare bomboniere solidali per eventi davvero carine e una volta scelte quelle che si preferiscono basta effettuare l’ordine ed attendere che arrivino a casa. Una modalità comoda e sicura, che sempre più persone apprezzano specialmente in questo periodo.

Gli invitati: meglio non esagerare

Per quanto riguarda la lista degli invitati, conviene non esagerare perché se gli ospiti sono troppi potrebbe essere difficile gestire la situazione per quanto riguarda il rinfresco. Anche se infatti possiamo dire che il peggio dell’emergenza sia passato, ci sono ancora delle regole da rispettare ed evitare assembramenti pericolosi è fondamentale.

Questo tuttavia non sembra rappresentare un grande problema, anche perché il Battesimo è un evento che non prevede, per tradizione, una lista di ospiti infinita. Si invitano i parenti ed alcuni amici, ma sempre senza esagerare.

La location per il rinfresco: all’aperto è meglio!

Uno degli aspetti più importanti riguarda la location per il rinfresco, perché come ormai sappiamo tutti molto bene in tempi di Covid bisogna prestare attenzione alle distanze interpersonali. Ricordiamo che i congiunti ed i conviventi possono mangiare allo stesso tavolo, ma sarebbe meglio evitare il classico buffet perché potrebbe risultare complicato da gestire. Tutti gli ospiti infatti devono evitare assembramenti e potrebbero formarsi lunghissime code, che renderebbero l’esperienza di certo meno piacevole. Meglio dunque optare per il servizio al tavolo, in modo che tutti possano trovare posto e mangiare in tranquillità.

Tempo permettendo inoltre sarebbe più opportuno scegliere una location all’aperto per il rinfresco, in modo da non avere grandi problemi di spazio. Sono tutti piccoli accorgimenti che consentono di rendere la giornata meno problematica e che purtroppo al giorno d’oggi sono importanti. Dobbiamo cercare di adeguarci tutti a queste novità, che se gestite nel modo corretto non comportano alcun tipo di disagio. L’importante è che tutto sia organizzato al meglio, proprio per evitare spiacevoli imprevisti.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium