/ Politica

Politica | 01 ottobre 2020, 16:18

Sarno-Valle-Rossi (Pd): "Inadeguate le strategie della destra e della Chiorino sulla scuola"

"Altro tema sul quale la maggioranza tentenna è la sensibilizzazione sui rischi del gioco d'azzardo patologico"

Sarno-Valle-Rossi (Pd): "Inadeguate le strategie della destra e della Chiorino sulla scuola"

Oggi in Commissione Istruzione sul tema delle borse di studio universitarie l'Assessora Chiorino, rispondendo alle sollecitazioni della minoranza, annuncia che se i fondi non basteranno ci sarà una stretta sui criteri meritocratici.

"Ci risiamo, come l'anno scorso" commentano il portavoce del PD Diego Sarno e il Vice Presidente della Commissione Daniele Valle  "Le risorse vanno trovate senza indugi per coprire il 100% dei richiedenti. Il diritto allo studio non può essere pregiudicato dall'inadeguatezza del lavoro dall'Assessora in materia o dalla sola meritocrazia perché non risponderebbe alla tutela di un diritto".
Gli iscritti al Politecnico e all'Università di Torino sono stabili, la richiesta di sostegno economico è pressoché invariata, per cui una programmazione maggiormente appropriata era un dovere dell'amministrazione regionale.

"Si trovi una soluzione accettabile" aggiunge il Consigliere Dem Diego Sarno "Su questo tema come su quello della sicurezza degli edifici scolastici , anch'esso fermo al palo e senza nessuna nuova progettualità".

"Altro tema sul quale la maggioranza tentenna è la sensibilizzazione sui rischi del gioco d'azzardo patologico", commentano i Consiglieri Sarno e Rossi "vista la modifica che vogliono approvare della legge non ci stupisce, ma noi continuiamo a ritenere che il GAP sia un dramma sociale e che vada affrontato partendo anche dalle scuole. Non inserirlo esplicitamente nella delibera "criteri per la realizzazione e la promozione di azioni volte a garantire e migliorare i livelli di qualità dell’offerta formativa ed educativa nelle istituzioni scolastiche del Piemonte" lo troviamo inaccettabile ma coerente forse alla volontà di allargare il gioco d'azzardo in Piemonte".

"La meritocrazia, per com'è intesa da questa maggioranza, è semplicemente una scusa per coprire la mancanza di programmazione, ed è inaccettabile" concludono i Consiglieri Dem.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium