/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 24 ottobre 2020, 16:44

“Moncalieri Jazz Vive” e dal 5 novembre parte l'edizione numero 23

Cambia lo slogan, diminuiscono gli eventi e le serate, ma il direttore artistico Ugo Viola ha salvato l'evento: "Tutti i concerti serali termineranno entro le 22.20 per rispettare il coprifuoco"

“Moncalieri Jazz Vive” e dal 5 novembre parte l'edizione numero 23

L’emergenza Covid 19 ha condizionato notevolmente il mondo culturale, in particolar modo gli spettacoli dal vivo, ma alla fine il Moncalieri Jazz Festival ha saputo superare tutti gli ostacoli (e le ultime disposizioni governative e le ordinanze regionali), annunciando il programma della 23esima edizione. Sempre che nei prossimi giorni non arrivino ulteriori strette o limitazioni agli eventi.

Cambia anche lo slogan, che non sarà più Amarcord, in onore di Federico Fellini (al quale sarà comunque dedicato un doppio appuntamento) ma diventa "Moncalieri Jazz Vive", per testimoniare la "voglia di non arrenderci di fronte ai cambiamenti, bensì di affrontarli, rivoluzionandoci e adattandocii ad hoc in linea con le nuove esigenze", come ha spiegato il Maestro Ugo Viola, anima e direttore artistico della manifestazione. "Tutti i concerti che inizieranno alle 20.30 termineranno entro le 22.15-22.20, in modo da consentire a tutti di rientrare a casa in tempo, rispettando il coprifuoco".

"Con questa frase vogliamo sottolineare che nonostante tutte le problematiche che il nostro territorio sta affrontando, la musica, così come la nostra città, non si ferma, bensì muta, cambia, evolve e si rinnova!", ha proseguito Ugo Viola. "Con la musica vogliamo alleviare, con ciò che meglio sappiamo fare, le giornate di questo difficile periodo. La sopravvivenza del nostro Festival, è stata possibile non solo grazie alla nostra caparbietà e capacità di innovazione che ogni anno ci contraddistingue, ma anche  grazie agli Enti Pubblici che hanno deciso di continuare a sostenerci come il Comune di Moncalieri, la Regione Piemonte, la Fondazione CRT e agli sponsor privati che non ci hanno lasciati soli in questa sfida".

La nuova grafica di quest’anno, con l’immagine progettata e realizzata dall’illustratrice Giorgia Molinari, non solo rende omaggio all’arte visiva degli anni 50-60 caratterizzata dal ritorno del colore giallo, suo colore storico e  luminoso e da linee geometriche, ma rappresenta anche il nostro motto. Il messaggio che l’illustrazione vuole far arrivare è un inno alla forza e all’energia della musica, che nonostante i tempi difficili sopravvive, o meglio vive, e non si lascia “inscatolare”.

Il MJF ha sempre promosso l’importazione di grandi nomi internazionali, senza mai però dimenticarsi degli artisti del nostro Paese. Riteniamo però che quest’anno, in vista del duro colpo subito dal nostro settore, sia importante valorizzare questi ultimi, dando spazio ad artisti unicamente nazionali, soprattutto giovani.

Aspettando il Festival…

Giovedì 5 Novembre

Ore 21.00: Il Gelato ArtigianoJazz e Dintorni

Via Tenivelli, 14 Moncalieri – prenotazione tel. 011/6407872

“Dido’s Brazilian Jazz Trio”

Delfina Di Domenico (voce), Mario Rizzuti (pianoforte),

Giorgio Ricchezza (sax - percussioni)

Venerdì 6 Novembre

Ore 20.30: Famija MoncalereisaJazz e Dintorni

Via Alfieri, 40 Moncalieri - tel. 011/3740916 “Carola Cora Quartet”

Carola Cora (voce), Fabio Gorlier (pianoforte).

Gianmaria Ferraro (contrabbasso), Gianpaolo Petrini (batteria).

Domenica 8 Novembre

Ore 10.30: RSA - Ville RoddoloIl Jazz che CuraVia Petrarca, 14 Moncalieri - tel. 011/6408492 “Valerio Chiovarelli”

Valerio Chiovarelli (fisarmonica)

Lunedì 9 Novembre

Ore 16.30: UNITRE Moncalieri – “Il Jazz che Cura”  Fingerpicking

Via Real Collegio, 20 - Moncalieri tel. 011/644771

Lorenzo Favero (chitarra finger style)

Martedì 10 Novembre

Ore 21.00 Osteria RABEZZANA – Torino “ Donne in Jazz “

Via S. Francesco d’Assisi, 23/c - tel. 011/543070 (Cena con prenotazione)

“Noi Duri in Pink “ Maria Tarasconi (voce), Luciano Panizzolo (pianoforte), Paolo Cuniberti (contrabbasso), Domenico Mansueto (batteria)

Mercoledì 11 Novembre

Ore 17.30: Casa Famiglia P.G. Frassati “Il Jazz che Cura”

Strada Cigala, 9 - Moncalieri “Albert Hera solos” (voce)

Il Festival…

 Mercoledì 11 NOVEMBRE ore 20.30

Collegiata Santa Maria della Scala – Moncalieri

 

“ ANIME JAZZ ”

 

Dario Cecchini concerto Sax baritono e Reverbero

 

Visioni / Ildegarda di Bingen - Produzione Live Art snc

                 Albert Hera (voce) Silvia Furlan (attrice)

 

Luca Allievi (chitarra classica/jazz)

 

Gavino Murgia & Fabio Giachino duo ”A Love Supreme”

Gavino Murgia (sassofoni) Fabio Giachino (organo)

 

Giovedì 12 NOVEMBRE ore 20.30

Fonderie Teatrali Limone – Moncalieri

 

“ Giovani Talenti ”

 

Jacopo Taddei e Luigi Nicolardi duo

 

Jacopo Taddei (sax)  Luigi Nicolardi (pianoforte)

*******

DUET

Emilia Zamuner (voice) Massimo Moriconi (contrabbasso)

 

Venerdì 13 NOVEMBRE ore 20.30

Fonderie Teatrali Limone – Moncalieri

“ THE BIRD ” Tributo a Charlie Parker

 

“Claudio Chiara – Luigi Tessarollo Quartet”

 

 

Featuring

Claudio Chiara (Sax Contralto)

Luigi Tessarollo (chitarra)

Aldo Mella (contrabbasso)

Enzo Zirilli (batteria)

 

Sabato 14 NOVEMBRE ore 20.30

Fonderie Teatrali Limone – Moncalieri

“ Carosone 100 “

In esclusiva per il Moncalieri Jazz Festival 2020

progetto speciale di Daniele Sepe

 dedicato al Maestro della Canzone Napoletana

Renato Carosone

 

Daniele Sepe (sax)

Tommaso de Paola (pianoforte – tastiere)

Paolo Forlini (batteria)

Davide Costagliola (basso)

Antonello Iannotta (percussioni)

Mario Insenga (voce)

Salvatore Lampitelli “Sabba” (voce)

 

 

Domenica 15 NOVEMBRE ore 17,00 e ore 20.30

Fonderie Teatrali Limone – Moncalieri

Doppio Concerto

“ Amarcord … ricordando cento anni di Federico Fellini “

Ospite dell’evento Francesca Fabbri Fellini

unica erede e nipote del grande Maestro Federico Fellini

 

Ugo Viola: fisarmonica

Fulvio Chiara: tromba

Albert Hera: vocesax soprano

Fabio Giachino: pianoforte

Federico Marchesano: contrabbasso

Alessandro Minetto: batteria

Quartetto d’Archi di Torino:

Edoardo de Angelis violinoUmberto Fantini violino

Andrea Repetto viola – Manuel Zigante violoncello

Andrea Ravizza: Arrangiatore e Direttore

Giorgia Molinari: Illustratrice

Massimo De Marzi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium