/ Eventi

Eventi | 25 ottobre 2020, 19:29

Grande successo per Masters of Magic, 5 milioni di minuti di streaming in contemporanea

20mila utenti collegati, da Torino alle Langhe, passando per Novara, Biella e Alessandria. Coinvolti anche Mauto, Museo Lavazza e Reggia di Venaria

Grande successo per Masters of Magic, 5 milioni di minuti di streaming in contemporanea

La grande diretta streaming di Masters of Magic 2020, partita il 22 ottobre, ha raccolto finora 20.000 utenti, per un totale di 5 milioni di minuti di trasmissione in contemporanea in tutto il mondo. Una cifra che corrisponde a circa 3500 giorni, quindi quasi dieci anni, il che dà la dimensione delle potenzialità del web in questo momento.

Il grande evento si concluderà alle 4 di domani

«Pensavamo di portare tutti i maghi del mondo a conoscere la magia del Piemonte e dell’Italia – dichiara Walter Rolfo, presidente di Masters of Magic, che ha presentato l’intera diretta per 100 ore ininterrotte senza mai dormire – e invece abbiamo portato la magia di questa regione e del nostro Paese a casa di ventimila persone in tutto il mondo. Il quartier generale di questa incredibile maratona è stato Torino, capoluogo del Piemonte».

Gli interventi dei maghi si alternano ai collegamenti di dello stesso Rolfo da diversi luoghi, ad esempio il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, il palazzo della Regione Piemonte, la Camera di Commercio di Torino, poi, sempre a Torino, anche la Gam – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea e il Museo Lavazza.

Gli interventi sono stati trasmessi anche da Novara, Biella, Alessandria, dalle Langhe e dalla Reggia di Venaria Reale. In totale, per la più lunga trasmissione di magia mai realizzata, sono stati toccati 100 luoghi.

Ogni artista è stato intervallato da una presentazione creata su misura allo scopo di raccontare le straordinarie eccellenze di queste terre, fatte di misteri, magie ma anche di cultura ed eccellenze enogastronomiche.

L’evento, realizzato con il contributo di Camera di Commercio di Torino e Regione Piemonte, ha come main sponsor Iren e si svolge in collaborazione con Piemonte dal Vivo.

Per dare un futuro alla magia, il progetto ha anche un’importante obiettivo sociale: la raccolta fondi più grande mai realizzata nella storia della magia, per aiutare i giovani artisti in difficoltà – United Magicians for the World.

Lo streaming è servito a lanciare una raccolta fondi per gli artisti più sfortunati. Negli anni, i giovani artisti si sono sempre “sovvenzionati” gli studi con spettacoli itineranti o feste private, in questo periodo non è possibile e molti aspiranti artisti hanno sofferto momenti di difficoltà, o hanno appeso la bacchetta al chiodo, nella speranza di trovare un altro lavoro.

United Magicians for the World, progetto di crowdfunding, creerà borse di studio che permetteranno ai giovani artisti di superare la crisi e avere l’occasione di potersi allenare, per partecipare al campionato del mondo di magia nel 2022 in Canada.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium