/ Cronaca

Cronaca | 26 novembre 2020, 13:10

Carcere di Ivrea al freddo da una settimana, i sindacati: "Il ministro Bonafede mandi gli ispettori"

"Gli organi regionali sembrano completamente disinteressarsi al grave stato di abbandono"

Carcere di Ivrea al freddo da una settimana, i sindacati: "Il ministro Bonafede mandi gli ispettori"

Da circa una settimana il carcere di Ivrea è senza riscaldamento. A darne notizia l'Osapp, il sindacato autonomo della polizia penitenziaria, che ha segnalato la situazione agli uffici competenti senza però ottenere - secondo il sindacato stesso - l'intervento dei tecnici.

"Le condizioni del carcere di Ivrea dovrebbero essere maggiormente oggetto di verifica da parte degli organi centrali dell'Amministrazione Penitenziaria - spiega il Segretario Generale dell'Osapp, Leo Beneduci - considerato che ad oggi gli organi regionali sembrano completamente disinteressarsi al grave stato di abbandono e al completo caos organizzativo dell'istituto". Il sindacato segnala ancora una volta il mancato impiego delle figure che, in base alle regole e agli accordi vigenti, dovrebbero essere adibite alle funzioni di Sorveglianza Generale.

"Ci appelliamo, dunque, alle Autorità Politiche e al Ministro Bonafede affinché invii ad Ivrea Ispettori Ministeriali per una capillare ispezione e, nel caso, disporre anche la chiusura immediata del carcere. Se l'istituto, in piena emergenza covid, riesce a garantire il servizio è solo per lo spirito di sacrificio degli agenti della Polizia Penitenziaria".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium