/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 01 dicembre 2020, 15:03

Gtt si rifà il look, da oggi in servizio nuovi 20 bus Conecto: "Rinnoviamo la flotta" [VIDEO]

I nuovi veicoli saranno impiegati sulla linea 11 e sulla 58: qui sarà possibile pagare il biglietto a bordo del mezzo con la carta di credito

Gtt si rifà il look, da oggi in servizio nuovi 20 bus Conecto: "Rinnoviamo la flotta" [VIDEO]

Prosegue il restyling della flotta dei mezzi Gtt. Davanti a Palazzo di Città sono infatti stati presentati i 20 nuovi bus Conecto che a partire da oggi, 1° dicembre, prenderanno servizio sulle linee 11 e 58.

A presentare i 12 veicoli da 18 metri ad alimentazione tradizionale Euro 6 e gli 8 bus da 12 metri a metano l’amministratore delegato di Gtt Giovanni Foti, insieme all’assessore ai Trasporti del Comune Maria Lapietra e al presidente dell’Agenzia della Mobilità Licia Nigrogno.

Per garantire modernità ai viaggiatori torinesi, la linea 58 da oggi è abilitata al sistema di pagamento a bordo del mezzo con carta di credito: il sistema contact less, sperimentato con successo già alle stazioni della metropolitana dallo scorso luglio, si potrà quindi utilizzare sulle linee 18, 55, 56, 58 e 68.

A beneficiare indirettamente dei nuovi bus, anche le linee 10 navetta e 46, dove sono stat inseriti gli Iveco Cytelis, non più necessari sulla linea 11. Il processo di rinnovo della flotta, la cui età media si sta progressivamente abbassando con 220 veicoli sostituti negli ultimi tre anni, è in pieno corso. I mezzi presentati oggi, acquistati grazie alla clausola contrattuale del quinto d’obbligo che prevedeva la possibilità per Gtt di acquistare un ulteriore 20% rispetto alla fornitura iniziale, ne sono la prova.

L’obiettivo rimane quello di arrivare nel 2021 con il 40% degli autobus a trazione elettrica o a metano, dismettendo i bus con motorizzazione Euro 2 e usando il meno possibile i veicoli Euro 3 e 4, attualmente l’8% del totale.

"Questi veicoli ci consentono di togliere dalla strada altri 26 che non vedevamo l'ora di sostituire: ecco perché li rimettiamo subito in circolazione", spiega Foti. "Siamo impegnati 24 ore su 24 per cercare di rinnovare il più presto possibile la flotta" ribadisce l'amministratore delegato di Gtt.

"E' un passo in più che stiamo facendo per rinnovare la flotta e avere più mezzi su strada in un momento delicato", conclude Lapietra.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium