/ Politica

Politica | 02 dicembre 2020, 15:55

La denuncia di Silvio Magliano (Moderati): "A Torino l'ospitalità non ha barriere", ma neppure sottotitoli per gli utenti con sordità"

"Nuova gaffe da parte della Giunta, che questa volta dimentica di prevedere sottotitoli (o di citarne l'uso) per il convegno in streaming sul turismo accessibile in occasione del 3 dicembre". Poi arriva la precisazione del Comune

La denuncia di Silvio Magliano (Moderati): "A Torino l'ospitalità non ha barriere", ma neppure sottotitoli per gli utenti con sordità"

"Ci risiamo: questa volta siamo riusciti, come Città di Torino, a organizzare un convegno sul turismo accessibile con traduzione simultanea in Lingua Internazionale dei Segni (LIS), ma senza sottotitoli (il loro uso non è citato sui canali ufficiali). Tutto questo non in una giornata qualsiasi, ma in occasione del 3 dicembre, Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità", attacca Silvio Magliano, capogruppo dei Moderati in Consiglio comunale.

"Il convegno dal titolo "Turisti in città: a Torino l'ospitalità non ha barriere", in programma domani mattina in streaming, farà dunque a meno, per l'ennesima volta, dei sottotitoli. Avremmo dovuto garantire invece l'accessibilità completa: la Giunta è consapevole del fatto che diverse persone sorde e ipoacusiche, nonché persone con impianto cocleare, non comprendono la LIS?".

"A nulla sono valse le mie ripetute richieste nel corso di tutti questi anni, non solo in Comune ma anche in Regione. Forse è ancora più grave che le richieste delle Associazioni e delle realtà del territorio non abbiano avuto sorte migliore".

Dopo la questione sollevata da Magliano, è giunta la precisazione del Comune di Torino: "Per consentire alle persone non udenti di seguire gli interventi del  convegno “L’ospitalità non ha barriere”, organizzato in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, è stata prevista dagli organizzatori e dal disability manager della Città di Torino  la presenza di una interprete del Linguaggio Italiano dei Segni (LIS)".

"Si evidenzia inoltre che, come richiesto nella semestrale relazione del disability manager della Città di Torino, è stata già avviata una ricerca di software adatto ad essere associato alle piattaforme digitali attualmente in uso per consentire l’utilizzo di sottotitoli nel corso delle trasmissioni in streaming delle sedute del Consiglio comunale, delle commissioni consiliari e di ogni altro evento organizzato dalla Città di Torino".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium