/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 06 dicembre 2020, 07:10

Investimenti in calo, a Torino 3 acquisti su 4 di nuove case sono fatti per l'abitazione principale

I risultati di un'indagine condotta dall'Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa nel primo semestre del 2020: solo il 26% delle compravendite viene fatto come investimento

Investimenti in calo, a Torino 3 acquisti su 4 di nuove case sono fatti per l'abitazione principale

Il coronavirus ha prodotto effetti anche sul mercato immobiliare: nella prima parte dell'anno in corso a Torino e provincia solo un acquisto su 4 di nuove case è stato fatto per investimento.

Questi i risultati di una indagine condotta dall'Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa, che ha analizzato un campione di compravendite effettuate attraverso le agenzie affiliate Tecnocasa e Tecnorete nel primo semestre del 2020. A Torino città si evidenzia che il 26,5% delle compravendite riguarda l’investimento, mentre il 73,5% delle compravendite riguarda l’acquisto dell’abitazione principale. Rispetto al primo semestre del 2019, si registra una certa stabilità nella percentuale di acquisti sia per investimento sia per scopo abitativo.

La percentuale di acquisti per investimento in provincia di Torino (escluso il capoluogo) è pari al 8,9%, in calo rispetto al primo semestre 2019 quando era dell’11,1%, le compravendite per casa vacanza sono pari al 3,6% (erano del 4,4%). Sempre in provincia l’87,5% degli acquisti riguarda l’abitazione principale.

Infine, analizzando l’intera regione Piemonte, si evince che la percentuale di acquisti per investimento si attesta al 15,2% (era al 15,7% nel I semestre 2019), per il 3,7% si tratta di compravendite di casa vacanza e l’81,1% delle transazioni riguarda l’abitazione principale (era il 79,8% nel precedente semestre).

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium