/ Cronaca

Cronaca | 31 dicembre 2020, 18:00

Capodanno, l’avvertimento della polizia municipale: “Botti vietati negli spazi pubblici”

Ultimo giorno dell'anno senza petardi a Torino

Fuochi d'artificio sequestrati dalla polizia municipale

Fuochi d'artificio sequestrati

Botti vietati a Capodanno negli spazi pubblici. Un messaggio semplice, ma perentorio, che la polizia municipale ha voluto ribadire a tutti i cittadini in vista dell’ultimo dell’anno.

“Come stabilito dall’articolo 48 ter del Regolamento comunale di Polizia urbana, è “ tassativamente vietato far esplodere botti o petardi di qualsiasi tipo in tutte le vie, piazze e aree pubbliche ove transitano o siano presenti delle persone, nonché “entro un raggio di 200 metri da ospedali, case di cura, comunità varie e ricoveri di animali (canile, gattile, ecc.)”. 

Un avvertimento per tutti i cittadini che, se sorpresi a esplodere petardi, potrebbero incorrere in sanzioni. Inoltre,  in considerazione del particolare rischio che si potrebbe configurare, il Comando di via Bologna ricorda anche che “è tassativamente vietato il commercio in forma itinerante di artifici pirotecnici”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium