/ Cronaca

Cronaca | 25 gennaio 2021, 15:54

Gabry Ponte dimesso dalle Molinette: "La peggior settimana della mia vita. Però i medici fanno cose incredibili"

Il noto dj e producer torinese ringrazia l'equipe che lo ha operato e il personale ospedaliero che poi lo ha seguito. Era stato ricoverato una settimana fa per un problema cardiaco

Il dj Gabry Ponte in ospedale con il dottor Mauro Rinaldi

Gabry Ponte con il dottor Mauro Rinaldi

Gabry Ponte è stato dimesso dall'ospedale. Il noto dj e producer torinese era stato ricoverato la settimana scorsa alle Molinette per un problema cardiaco congenito. Nell'occasione aveva scritto un post su Facebook che aveva fatto il pieno di like e ricondivisioni. Tra i commenti, anche quello della sindaca Chiara Appendino (che gli aveva augurato di tornare presto per un concerto live a Torino) e quello del suo "collega" torinese Gigi D'Agostino, altra icona della dance anni 90 e 2000.

"Il noto dj Gabry Ponte è stato operato con successo dal professor Mauro Rinaldi, direttore della cardiochirurgia universitaria - si legge oggi in una nota dell'ospedale Era affetto da insufficienza mitralica severa. La valvola è stata riparata con un intervento toracoscopico mininvasivo. L'intervento è perfettamente riuscito. Il paziente è stato appena dimesso".

"Con il prof. Rinaldi, primario di Cardiochirurgia. È lui che mi ha 'riparato' il cuore", si legge invece sulla pagina Facebook di Gabry Ponte, che ha postato una foto con il medico. "Lui e la sua equipe fanno cose incredibili ogni giorno. Non avete idea. Voglio ringraziare tanto anche gli anestesisti e poi tutti gli altri medici, gli strumentisti, gli infermieri e gli OSS che lavorano qui in reparto.. Oggi mi dimettono, e si conclude ufficialmente un capitolo che definirei senza troppi dubbi ‘la settimana peggiore della mia vita'. Me ne torno a casa ragazzi. Ci sentiamo presto per un sacco di cose belle".

Daniele Angi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium