/ Attualità

Attualità | 17 febbraio 2021, 07:00

A Torino il parcheggio per disabili vicino al Cottolengo si trova con l'app

Giovedì alle 12 verrà posato il primo stallo DEPS, che consentirà agli utenti di conoscere la localizzazione dei posti auto riservati e di monitorare in tempo reale l'occupazione

A Torino il parcheggio per disabili vicino al Cottolengo si trova con l'app

A Torino il parcheggio per disabili vicino all’ospedale Cottolengo si trova via smartphone: giovedì alle 12 verrà posato il primo stallo DEPS, acronimo di Disabled Easy Parking System.

Grazie all’utilizzo di un’app appositamente sviluppata il singolo utente sarà in grado di conoscere la localizzazione sul territorio dei posti auto a lui riservati, di monitorare in tempo reale se sia libero o meno e di garantire che questo non sia indebitamente occupato. In quest’ultimo caso, dopo due minuti i sensori collocati sullo stallo mandano una segnalazione alla Polizia Municipale, che interviene per sanzionare/far rimuovere il veicolo o verificare abbia diritto alla sosta,

Un progetto sperimentale, nell’ambito di Torino City Lab, che prevede due campi di test: l’ospedale Cottolengo e Largo Cibrario, per un totale di 10 stalli. Su questi ultimi verrà installata una particolare cartellonistica che conterrà informazioni su come scaricare l’app e richiedere l’accesso. Quest’ultima è stata sviluppata tenendo conto delle esigenze di utilizzo delle persone non vedenti, consentendo anche a loro la massima indipendenza nella scelta del loro tragitto.

La prima fase prevede un’intervista su un campione di utenti per valutare quanto sia ritenuto utile e migliorabile il sistema, mentre la due il monitoraggio degli stalli per capire quanti sia stati occupati abusivamente.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium