/ Nichelino-Stupinigi-Vinovo

Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 19 febbraio 2021, 11:17

Nichelino, 24 mila euro dal Comune per aiutare le palestre messe in ginocchio da Covid e chiusure

Stanziamento a fondo perduto con un bando a sostegno dei gestor e delle società sportive dilettantistiche, con scadenza il prossimo 5 marzo

palestra - foto di archivio

24 mila euro dal Comune di Nichelino per aiutare le palestre messe in ginocchio da Covid e chiusure

Non è un'iniziativa nuova del Comune di Nichelino, che durante la prima fase dell'emergenza era sceso in campo a favore del commercio e di alcune categorie in particolare (come i parrucchierihttps://www.torinoggi.it/2020/05/13/leggi-notizia/argomenti/politica-11/articolo/nichelino-il-sindaco-tolardo-scrive-a-cirio-far-riaprire-subito-parrucchieri-ed-estetisti-in-piem.html), oltre che delle famiglie più in difficoltà, con l'introduzione dei buoni spesa.

Adesso l'Amministrazione ha indetto un bando a sostegno dei gestori delle palestre presenti sul territorio nichelinese: una somma pari a 24 mila euro a fondo perduto, per supportare parte delle spese che sono state affrontate durante l’anno 2020 per l’adozione di misure anti Covid collegate all’attività. “Visto il perdurare dell’emergenza e delle restrizioni – ha spiegato il sindaco Giampiero Tolardo - abbiamo scelto di aiutare le attività del territorio per arginare la perdita che queste categorie stanno registrando”.

I soggetti ammessi al bando sono associazioni o società sportive dilettantistiche senza fini di lucro, persone fisiche o non fisiche gestori di palestre private site in Nichelino. La scadenza del bando è il prossimo 5 marzo.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium