/ Eventi

Eventi | 21 febbraio 2021, 15:10

Leggermente, gruppi di lettura ancora online: si aspetta aprile per avere gli scrittori dal vivo

A marzo partono i laboratori per i bambini dai 3 ai 6 anni nelle Case del Quartiere, poi nelle scuole: 20 gli istituti coinvolti

Leggermente

Una delle passate edizioni di "Leggermente" in Cascina Roccafranca

Leggermente, progetto di promozione alla lettura realizzato da Fondazione Cascina Roccafranca, Biblioteche Civiche TorinesiLibreria Gulliver, riparte anche nel 2021. In attesa degli incontri in presenza tra autori e lettori, sono al momento in programma alcuni appuntamenti online nel corso delle prossime settimane.

Giovedì 25 febbraio alle ore 18

Incontro con Norman Gobetti traduttore di Il libro dell’acqua e altri specchi di Nadeem Aslam. Un romanzo travolgente, impegnativo, che il gruppo di lettura della Biblioteca Amoretti ha letto voracemente e sul quale è pronto a porre numerose domande. A cura del gruppo di lettura di Villa Amoretti.

Mercoledì 3 marzo alle ore 17 

Marcella Filippa presenta il libro Donne a Torino nel ‘900. Un secolo di storie (Edizioni del Capricorno). Una narrazione originale che, attraverso racconti, biografie in gran parte inedite e immagini, ripercorre un secolo di Torino al femminile. A cura del gruppo di lettura Formeduca.

Leggermente ha preparato un fitto programma on line per tutto il mese di marzo, ma confidando in incontri in presenza a partire da aprile per confluire a giugno in una grande festa della lettura. "I gruppi - dicono gli organizzatori - hanno continuato incessantemente a leggere e incontreranno  gli autori che hanno tenuto loro compagnia in questi mesi.

A marzo partiranno, in presenza, i laboratori di lettura per bambini 3-6 anni, nelle Case del Quartiere coinvolte nel progetto: Barrito, Cascina Roccafranca, Casa nel Parco, Più Spazio 4 e San Salvario (per informazioni e iscrizioni è possibile consultare la pagina Facebook https://www.facebook.com/leggermentetorino).

Ad aprile partiranno gli incontri di Leggermente in classe. Anche quest’anno le presenze sono state altissime e molti i libri adottati: 27 classi di scuole secondarie di primo grado e 34 classi di scuole secondarie di secondo grado per un totale di 20 plessi coinvolti. I libri scelti sono: Ombre che camminano di Marco Ponti, Geppe il brigante di Stefano Garzaro, Come i fiori che rompono l’asfalto di Riccardo Gazzaniga, Dark web di Sara Magnoli, Pensare altrimenti di Marco Aime, Storia di un figlio di Fabio Geda, Myra sa tutto di Luigi Ballerini e Ricordati di Bach di Alice Cappagli.

Manuela Marascio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium