/ Cronaca

Cronaca | 22 febbraio 2021, 19:03

Discoteca improvvisata, alcol e assembramenti nelle notti di Vanchiglia. La Circoscrizione 7: “Segnalazioni inoltrate tutte al Prefetto”

Proseguono i ritrovi dei nostalgici della movida tra le vie del quartiere: dopo il 'botellon' in via Cesare Balbo, ecco l'auto che spara musica ad alto volume in piazza Santa Giulia

Piazza Santa Giulia dall'alto, movida

Movida in zona Santa Giulia

Una discoteca improvvisata con l'impianto stereo di un'auto: è quanto accaduto sabato sera in piazza Santa Giulia, e documentato attraverso alcuni video diventati poi virali sui gruppi Facebook dedicati a Vanchiglia. Dopo il 'botellon' andato in scena solo due settimane fa in via Cesare Balbo, quindi, proseguono i ritrovi serali – con tanto di assembramenti - dei nostalgici della movida tra le vie del quartiere.

La situazione, ormai conclamata, non è passata inosservata agli occhi della politica. Ad assumere una posizione netta, a riguardo, è la Circoscrizione 7: “In questi giorni - annuncia il presidente Luca Deri abbiamo ricevuto molte segnalazioni di cittadini e residenti in Vanchiglia e borgo Rossini. Le stesse sono state inoltrate alla Prefettura di Torino con le richiesta di controlli preventivi per evitare assembramenti difficili da gestire”.

Il timore è quello di un peggioramento dell'attuale situazione sanitaria: “È indubbio – conclude Deri – che, in questo periodo, la cosa più importante da fare è salvaguardare la salute pubblica da comportamenti scorretti che potrebbero farci ritornare in zona arancione o, peggio ancora, rossa”.

"Nuovo weekend di malamovida in Vanchiglia: l'ennesimo. Una situazione che, alla luce dei più recenti fatti sanitari, di cronaca e giudiziari, si mostra in tutta la sua gravità", ha commentato invece il capogruppo in Comune dei Moderati, Silvio Magliano. "Tutte le norme anti-COVID sono state ignorate, così come sono state calpestate le indicazioni del semplice buon senso, tra assembramenti in strada e vetri per terra. Già prima dell'ora di cena tra piazza Santa Giulia e via Balbo si incontra chi confonde i marciapiedi del quartiere per toilette a cielo aperto e si ha a che fare con abusivismo, spaccio, degrado. Una situazione che segnalo da tempo".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium