/ Attualità

Attualità | 19 aprile 2021, 14:12

In Barriera di Milano arte urbana sulle serrande da leggere in tutte le lingue [VIDEO]

Due giorni di live painting con l'artista Etnik al Circolo "Antonio Banfo", all'interno de progetto Streetview art Gallery

etnik

L'opera "Agorà" di Etnik per il progetto Streetview Art Gallery

Due giorni di live painting in via Fossata, nel cuore di Barriera di Milano, sulla serranda centrale del Circolo culturale Arci "Antonio Banfo". Così il progetto Streetview Art Gallery curato da Rosy Togaci, che permette la fruizione di opere contemporanee "in vetrina", ha incontrato l'arte urbana di Etnik, attivo da oltre 25 anni e conosciuto per le sue opere murali a livello internazionale. 

L'evento, che si è svolto il 15 e il 16 aprile, è stato promosso dal progetto podcast “BerraiBarriera”, vincitore del Bando GxG “I giovani per i giovani” di Compagnia San Paolo.

L’Agorà di Etnik - questo il titolo dell'opera - è una piazza sospesa tra parole, libri, persone e forme geometriche. I volumi dipinti, da un lato, sono ispirati agli agglomerati urbani del quartiere, dall’altro vogliono rimandare a opere letterarie (custodite nella biblioteca del Circolo), con parole scritte in diverse lingue.

La perfetta riproduzione dell'amalgama multiculturale di Barriera di Milano, dove ogni piazza diventa scambio, incontro e contaminazione. 

Anche le altre serrande del Circolo "Banfo" diventeranno tele per altri urban artists, consentendo così la fruizione della galleria a cielo aperto in orario notturno e serale.

 

 

Manuela Marascio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium