/ Cronaca

Cronaca | 20 aprile 2021, 16:22

La richiesta dei 12 avvocati del Movimento No Tav: "Indagare davvero sul ferimento dell'attivista"

Gli accertamenti dovranno verificare "se e chi sia responsabile delle lesioni subite da Giovanna Saraceno"

incidenti a san didero - foto d'archivio

La richiesta dei 12 avvocati del Movimento No Tav: "Indagare davvero sul ferimento dell'attivista"

"Indagini approfondite e affidate a soggetti non appartenenti ai corpi di polizia impiegati sul campo". E' la richiesta mossa da dodici avvocati del movimento No Tav in merito al caso di Giovanna Saraceno, l'attivista pisana rimasta ferita sabato sera nel corso di una dimostrazione a San Didero.

Gli accertamenti dovranno verificare "se e chi sia responsabile delle lesioni", ricostruire "la catena di comando eventualmente responsabile" e se "anche nei giorni precedenti vi sia stato un utilizzo dei gas lacrimogeni improprio, indiscriminato, pericoloso o lesivo dei legittimi diritti a manifestare il proprio pensiero".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium