/ Cronaca

Cronaca | 20 aprile 2021, 07:51

Oltre 900 chili di carne mal conservata: i Nas chiudono una macelleria nella zona di Ivrea

Durante i controlli sono emerse grandi carenze igieniche e sanitarie all'interno del punto vendita. Multa salata e denuncia per il titolare

carabinieri dei Nas

I Nas hanno messo i sigilli a una macelleria della zona di Ivrea

Aveva 920 chilogrammi di carne (e prodotti derivati) conservati in cattive condizioni. Per questo motivo i Nas di Torino hanno denunciato il titolare di una macelleria della zona di Ivrea, esercizio trovato senza i basilari requisiti igienico-sanitari previsti dalle norme di legge.

In particolare, durante i controlli è stato scoperto un diffuso stato di sporcizia sia nei locali che presso le attrezzature, così come nelle aree in cui la carne veniva conservata e lavorata. Incrostazioni, tracce di unto e residui alimentari abbandonati. Inoltre è stata scoperta una zona in cui i rifiuti alimentari venivano conservati a temperatura ambiente senza alcuna precauzione, mentre i 920 chili di carne erano congelati senza etichettatura o possibilità di tracciare e riconoscere la provenienza. 

La condizione nel suo insieme ha portato all'immediata chiusura dell'attività di vendita, insieme alle multe da parte dell'Asl di territorio. Tutti gli alimenti sono stati sottoposti a sequestro.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium