Elezioni comune di Torino

 / Attualità

Attualità | 11 maggio 2021, 10:57

Estate Ragazzi, aperte le preiscrizioni dal 19 maggio al 1° giugno

Le famiglie potranno registrare i propri figli online sul sito estateragazzitorino.it

Estate Ragazzi, aperte le preiscrizioni dal 19 maggio al 1° giugno

Da mercoledì 19 maggio al 1 giugno le famiglie potranno preiscrivere i propri figli online a Estate Ragazzi sul sito https://estateragazzitorino.it/

Le attività - rivolte alle bambine e ai bambini, anche non residenti, che frequentano la scuola primaria a Torino - partiranno il 14 giugno e si concluderanno il 30 luglio 2021.

I centri estivi sono un servizio tradizionalmente offerto alle mamme e ai papà dalla Città di Torino attraverso ITER - Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile, con il contributo di Fondazione Compagnia di San Paolo e Fondazione Ufficio Pio e la collaborazione dei dirigenti scolastici. 

L’edizione 2021 propone alcune novità.

Le attività educative e ludiche in programma per le bambine e ai bambini prevedono il potenziamento degli apprendimenti acquisiti durante l’anno scolastico e la frequenza a musei, istituzioni culturali e laboratori offerta dall’iniziativa “La Bella Stagione”, un progetto promosso da Fondazione Compagnia di San Paolo, in collaborazione con il Consorzio Xké? ZeroTredici e con l’Associazione Abbonamento Musei. Tutti i bambini iscritti a Estate Ragazzi riceveranno gratuitamente un abbonamento Musei Junior (che durante l’estate garantirà l’accesso alle proposte de La Bella Stagione e, fino alla fine dell’anno scolastico 2021-2022, ai musei del circuito Abbonamento Musei). 

Tale iniziativa si inserisce nell’ambito del programma “2021. Un’estate insieme”, promosso dalla Fondazione Compagnia di San Paolo insieme ai suoi enti strumentali Ufficio Pio, Consorzio Xké? ZeroTredici e Fondazione per la Scuola. Quest’ultima svilupperà un percorso di riflessione formativa sui temi educativi con gli enti gestori e le scuole.

I centri estivi sono ospitati dalle scuole e per quest’anno molte istituzioni scolastiche  hanno aderito al progetto: saranno 45 i centri diffusi nelle 8 Circoscrizioni che metteranno a disposizione 2.700 posti a settimana dalle 8.30 alle 17.00. 

Anche quest’anno la Città, grazie alla collaborazione di Fondazione Compagnia di San Paolo, Ufficio Pio, Associazione Abbonamento Musei e istituzioni scolastiche, può offrire alle famiglie un’opportunità educativa e ludica tanto attesa per i mesi estivi, con alcune novità importanti che migliorano il servizio – sottolinea Antonietta Di Martino, assessora all’Istruzione della Città di Torino. Le bambine e i bambini avranno la possibilità di poter visitare musei, istituzioni culturali e usufruire delle attività laboratoriali chiuse al pubblico nei lunghi mesi invernali a causa della pandemia. Non solo gioco, dunque, ma attività che propongono, attraverso un approccio ludico, la conoscenza dell’arte e della bellezza insieme al potenziamento degli apprendimenti acquisiti durante questo difficile anno scolastico”.

I centri estivi avranno una durata di 7 settimane, una in più rispetto allo scorso anno. Il costo settimanale per le famiglie residenti a Torino è calcolato in base alla fascia ISEE.

Ogni famiglia potrà preiscrivere ogni figlio a uno o più turni settimanali ed esprimere 2 preferenze sul Centro da frequentare:

1. settimana 14 giugno – 18 giugno

2. settimana 21 giugno – 25 giugno

3. settimana 28 giugno – 2 luglio

4. settimana 5 luglio – 9 luglio

5. settimana 12 luglio – 16 luglio

6. settimana 19 luglio – 23 luglio

7. settimana 26 luglio – 30 luglio

Per iscriversi sarà indispensabile possedere un’identità digitale, SPID di livello 2, conoscere e autodichiarare il valore del proprio ISEE 2021 per coloro che richiederanno la quota agevolata.

L’iscrizione sarà confermata solo dopo il pagamento della quota di partecipazione.

Le bambine e i bambini con disabilità certificata verranno inseriti nei gruppi (1 ogni 8 bambini) fino all’esaurimento dei posti disponibili e a ciascuno sarà dedicato un educatore.

La Città, inoltre, garantirà ai bambini con disabilità residenti a Torino il trasporto di andata e ritorno al centro estivo.

Tutte le attività sono state organizzate in sicurezza come richiesto dalle linee guida nazionali e regionali per il contenimento della diffusione del Covid 19.

Per informazioni sulle sedi e indicazioni sulla partecipazione a Estate Ragazzi è possibile consultare il sito web www.estateragazzitorino.it

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium