/ Politica

Politica | 18 maggio 2021, 12:40

Coprifuoco, Cirio: "Draghi ha saputo ascoltarci. Ci attiveremo per aiutare le discoteche"

Il governatore ha commentato le recenti decisioni del governo sull'allentamento delle misure anti Covid: "Favorevoli all'allungamento alle 23, ma anche mezzanotte. Bene la somministrazione al chiuso".

"Bene la somministrazione al chiuso"

"Bene la somministrazione al chiuso"

Decisioni condivise, che hanno dimostrato capacità di ascolto e incontrato le richieste e le proposte delle Regioni. Così Alberto Cirio, governatore del Piemonte, commenta le scelte fatte da Roma sull'allentamento delle restrizioni anti Covid.

 “Draghi ha dimostrato di essere una persona capace di ascoltare, con buonsenso e prudenza. Se col Governo precedente eravamo inascoltate, ora le Regioni sono diventate protagoniste delle scelte”, ha detto Cirio. 

Soddisfazione, dunque, sia sul fronte dell'allungamento del coprifuoco alle 23. "Ci vede favorevoli così come il discorso della mezzanotte - ha spiegato -. E sono contento che sia stato accolto anche il discorso relativo alla somministrazione al chiuso: siamo una regione del Nord, quindi penalizzata dal clima rispetto ad altri territori, più che dalla situazione epidemiologica".

Bene anche le prossime riaperture di palestre ed eventi come catering e cerimonie. “Resta un problema relativo alle discoteche che dobbiamo affrontare - ha detto il governatore -. Noi però adesso con un intervento specifico che completa la prima tranche di ristori alla montagna ancora legati al Natale penseremo anche a sostenere questo mondo".

Massimiliano Sciullo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium