/ Attualità

Attualità | 23 maggio 2021, 11:53

Il teatro di figura cerca un nuovo palco "naturale" tra gli orti urbani di Mirafiori Sud

Partito il crowdfunding del festival Incanti in collaborazione con il progetto Orti Generali

Incanti

Da 27 anni Incanti diffonde la tradizione italiana e internazionale di burattini, marionette, ombre, oggetti e immagini

Far conoscere il teatro di figura in un ambiente naturale, unendolo al tema della sostenibilità: è questo l'obiettivo della raccolta fondi lanciata dal festival Incanti su Eppela, in collaborazione con il progetto Orti Generali di Mirafiori Sud. Un'occasione per scoprire burattini, marionette, ombre, oggetti oltre il palcoscenico, con aperitivi, laboratori di co-progettazione per spettatori, curiosi e artisti, performance tra i prati, momenti di dialogo tra arte e rigenerazione urbana.

Dopo 27 anni di ininterrotta attività a Torino, il festival, diretto da Alberto Jona, in piena emergenza sanitaria già l'anno scorso aveva immaginato nuove modalità di ideazione e fruizione. Si era deciso quindi di coinvolgere direttamente il pubblico e gli artisti per ripensare parte del cartellone e delle iniziative connesse. Ed ecco che è nato il progetto Incontra Incanti, tra maggio, giugno e settembre 2020, con una serie di incontri online cui hanno preso parte spettatori e artisti da tutta Italia, arrivando a definire un'edizione ONlive che comprendesse sia eventi dal vivo sia online.

Ora Incanti vuole mantenere quando costruito un anno fa, scegliendo come luogo d'elezione la suggestiva cornice sulle rive del Sangone, per parlare di teatro di figura in modo green. Chi entrerà a far parte della community di Incontra Incanti avrà la possibilità di partecipare attivamente alla definizione del programma e di assistere a eventi esclusivi realizzati prima e durante il festival all’interno degli orti curati dall'associazione Coefficiente Clorofilla, di cui diventerà gratuitamente socio.

Il crowdfunding è online su https://www.eppela.com/it/projects/29887-incanti-ti-porta-alla-scoperta-del-teatro-di-figura e c'è ancora un mese di tempo per donare. 

Manuela Marascio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium