/ Attualità

Attualità | 26 maggio 2021, 17:00

Torino capitale del fitness: McFIT apre il quinto centro in città in via Duchessa Jolanda [VIDEO e FOTO]

“Dopo sette lunghi mesi di chiusura – ha spiegato Luca Torresan, Marketing Manager di McFIT Italia - siamo entusiasti e orgogliosi di ricominciare". Dal 1° al 7 giugno, palestra gratuita per chiunque vorrà provarla

La nuova McFit di via Duchessa Jolanda

La nuova McFit di via Duchessa Jolanda

Torino casa dello sport e del fitness. E' con questo spirito che McFIT ha deciso di aprire il quinto centro in città, in via Duchessa Jolanda 3.

Tra distanziamento, gel igienizzante e un'organizzazione minuziosa, in attesa di poter fare le docce negli spogliatoi, il mondo delle palestre riparte. Ed il centro che verrà ufficialmente inaugurato il primo giugno è più simile a un gioiello che a una palestra. L'obiettivo rimane quello d fare del fitness un farmaco naturale, a tutela della salute, anche contro il Covid.

Dopo sette lunghi mesi di chiusura – ha spiegato Luca Torresan, Marketing Manager di McFIT Italia - siamo entusiasti e orgogliosi di ricominciare. La decisione di organizzare l’incontro stampa proprio a Torino non è casuale: non solo è la città con il più alto numero di centri McFit d’Italia, ma è anche il comune che, nel minor tempo, ha raccolto il maggior numero di iscrizioni, superando anche Milano e Roma, una conferma della grande vocazione sportiva del capoluogo piemontese".

Il nuovo Centro McFIT Duchessa si trova in Via Duchessa Jolanda 3 e si aggiunge ai centri Aurora, Lagrange, Mirafiori Nord, Ferrucci Politecnico. Alla base dell’espansione, la solidità di un modello di business che punta su centri hi-tech dal design avanguardistico e atmosfera esotica, con una vasta scelta di allenamenti a un prezzo che chiunque si può permettere. L’apertura ufficiale al pubblico del Centro McFit Duchessa è prevista per il 1° giugno e nella prima settimana, quindi fino al 7, chiunque potrà provare gratuitamente il centro fitness senza vincoli di contratto. Il prezzo dell’abbonamento annuale è di 34,90€ al mese, ma è prevista anche una soluzione mensile a 39,90€ per offrire una maggiore flessibilità agli iscritti che potranno, inoltre, avere l’accesso anche agli altri centri McFit italiani ed europei.

Gli standard sono eccellenti, con uno staff preparato e in grado di parlare quattro lingue, oltre che di seguire gli sportivi in ogni passo del loro allenamento.

L'attenzione verso la sicurezza è poi massima, con distanziamento, plexiglass e contingentamento, oltre a spazi ampi e sanificati. In occasione dell’inaugurazione per la stampa è intervenuto anche il pugile Clemente Russo, doppio argento olimpico, in lizza per la qualificazione alle Olimpiadi. Se ciò avvenisse si tratterebbe di un record mondiale: sarebbe infatti la prima volta nella storia che un pugile partecipa a 5 Olimpiadi.

È per me un grande piacere partecipare all’inaugurazione del 36° centro McFIT italiano, un gioiellino nel cuore di Torino – ha detto Clemente Russo, recentemente guarito dal Coronavirus – Fare attività fisica, soprattutto in periodo di pandemia, è fondamentale: l’esercizio fisico è sempre il primo prezioso alleato della nostra salute, e io ne so qualcosa”.

"Le palestre possono essere luoghi sicuri, con pochissimi casi Covid. Tutti pensano che le palestre siano luoghi d'assembramento, ma non è così: le distanze sono superiori a quelle imposte dal Comitato Tecnico Scientifico" ha affermato il pugile di Caserta. "E' importante far fare sport ai bambini, ai giovani, alle persone anziane che combattono ipertensione e diabete, con orari dedicati e numeri contingentati: ora sta passando tutto, continuiamo a fare sport liberamente" è l'auspicio del campione napoletano.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium