/ Eventi

Eventi | 18 luglio 2021, 10:52

Cellulari accesi, inizia lo spettacolo: così al Carignano Shakespeare diventa accessibile a tutti

Le nuove tecnologie di soprattitolazione del Teatro Stabile consentiranno una maggiore fruibilità dello spettacolo grazie all'uso di smartphone, tablet e smart-glasses

Teatro Stabile di Torino

Dal 20 luglio al 1° agosto le repliche di "Molto rumore per nulla" diventano accessibili a tutti

Dal 20 luglio al 1° agosto le repliche di Molto rumore per nulla, per la terza edizione di Prato inglese, diventeranno accessibili a tutti. Saranno infatti disponibili nuove tecnologie di soprattitolazione, dagli schermi led agli smart glasses di ultima generazione, e contenuti extra di supporto, che accompagneranno tutte le prossime produzioni dello Stabile di Torino. 

    Con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo, nell’ambito del bando SWITCH_Strategie e strumenti per la digital transformation nella cultura, il teatro ha avviato negli ultimi mesi un articolato processo di trasformazione digitale, con l'obiettivo di superare anche le barriere "invisibili" legate alla comprensibilità delle messe in scena. 
    Il progetto è stato ideato e sviluppato in stretta collaborazione con Panthea, leader nell’elaborazione di soprattitoli per lo spettacolo dal vivo, che ha collaborato in questi ultimi anni con i principali festival di teatro e con le più prestigiose istituzioni europee. Altro partner di riferimento è stata la onlus +Cultura Accessibile, che da sempre focalizza la propria mission nella tutela e nel riconoscimento del diritto all’esperienza culturale alle categorie più fragili.

Durante le dodici repliche accessibili della commedia di Shakespeare, diretta da Silvio Peroni, il pubblico potrà così usufruire di soprattitoli in italiano e in italiano semplificato con descrizione dei suoni, selezionati e letti attraverso l’utilizzo di personal devices. Gli spettatori più curiosi potranno provare gli smart-glasses, oppure, in alternativa, si potranno utilizzare smartphone e tablet

Saranno inoltre disponibili sul sito internet (predisposto per la lettura da parte di applicazioni screen reader) e sulla app del TST materiali di supporto realizzati ad hoc per la produzione Molto rumore per nulla: un video introduttivo in LIS, l'audio descrizione e una scheda semplificata di presentazione dello spettacolo.

Manuela Marascio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium