/ Nichelino-Stupinigi-Vinovo

Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 19 luglio 2021, 20:47

Alberi abbattuti al cimitero di Nichelino, i Verdi insorgono: "Inaccettabile"

"Su 8 piante solo 5 presentavano uno stato di salute precario. Gli altri 3 no” affermano gli attivisti di Europa Verde Nichelino

Alberi abbattuti al cimitero di Nichelino, i Verdi insorgono: "Inaccettabile"

Gli alberi abbattuti a Nichelino

Siamo in pieno periodo di nidificazione e, alcuni giorni fa, sono stati tagliati diversi alberi sempreverdi davanti al cimitero ‘perché malati’. Su 8 piante solo 5 presentavano uno stato di salute precario. Gli altri 3 no” affermano gli attivisti di Europa Verde Nichelino

Quest'ultimi sono stati abbattuti perché secondo l'assessora alla Manutenzione dell'attuale Amministrazione ‘Su otto elementi cinque erano malati con il rischio che non tagliandoli tutti avrebbero potuto infestare gli alberi rimasti ad alto fusto. Inoltre lasciare solo tre cipressi avrebbe determinato una deturpazione visiva’. Quindi, anziché abbattere solo quelli malati, hanno pensato bene di abbatterli tutti. Tutto questo, per noi di ‘Europa Verde Nichelino - Verdi’ è inaccettabile” proseguono.

“Gli alberi ci mettono molti anni a crescere e creare ombra. Non basta dire (vi riportiamo un altro pezzo dello stato Facebook dell'assessora): "Per cui verranno sostituiti tutti con 10 altri alberi sempreverdi, visto lo spazio che si ha a disposizione, dopo aver rimosso la ceppaia con tutte le radici vecchie e sostituito con terra agraria di buona qualità" ribadiscono gli attivisti.

“Come Verdi ribadiamo che gli alberi sono esseri viventi e se sono sani vanno assolutamente salvati e tutelati, non abbattuti perché rovinano la vista.  Questa è l'ennesima dimostrazione che l'attuale Amministrazione comunale non ha a cuore l'ambiente e non ha assessori ambientalisti e competenti. Continueremo a tenere alta l'attenzione finché non vedremo i nuovi alberi ad 'alto fusto' davanti al cimitero" concludono da Europa Verde Nichelino.

"Non tagliando tutti i cipressi, avrebbero potuto infestare gli alberi rimasti ad alto fusto", ha replicato l'assessore Carmen Bonino. “Verranno sostituiti con 10 altri alberi sempreverdi,  visto lo spazio che si ha a disposizione. Dopo aver rimosso la ceppaia, con tutte le radici vecchie e sostituito con terra agraria di buona qualità, è iniziata la riqualificazione del verde risolvendo il problema fitosanitario”.

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium