Elezioni comune di Torino

 / Politica

Politica | 13 settembre 2021, 09:59

Pinerolo 2021: “Insieme per fare bene il bene comune”

Fioravanti Mongiello e Maria Luisa Torrezzani corrono nella lista della Lega per il Consiglio comunale

Pinerolo 2021: “Insieme per fare bene il bene comune”

Da un lato c’è un’imprenditrice nuova della politica, Maria Luisa Torrezzani, dall’altra l’esperienza di un volto noto della vita pubblica pinerolese, Fioravanti Mongiello.

Torrezzani e Mongiello sono in corsa per il Consiglio comunale alle elezioni del 3-4 ottobre.

“Ho voluto condividere con Vanti Mongiello questo percorso in Lega, a sostegno del candidato sindaco Giuseppino ‘Pino’ Berti. Sono un’imprenditrice insieme a mio figlio Andrea, con uno stabilimento nell’area industriale della città. Ho un'esperienza pluriennale nel settore commerciale e artigianale, in diversi ruoli – racconta Torrezzani –. A Pinerolo mi conoscono come ‘Lella’ e dicono che ho ottime doti di comunicazione interpersonale e di mentoring del personale, grazie alle quali instauro relazioni significative, garantendo un ambiente di lavoro dinamico e produttivo”.

Proprio il suo spirito intraprendente l’ha spinta ad affrontare questa nuova avventura: “Ho accettato di partecipare alla sfida elettorale, perché le sfide a me piacciono, e lo faccio con l’entusiasmo di portare il mio bagaglio di esperienza, le mie capacità organizzative e la mia attitudine a risolvere i problemi, che è un aspetto che mi gratifica particolarmente e chi mi conosce lo sa. Per fare bene il bene comune”.

Proprio quest’ultimo è lo slogan che Mongiello proponeva negli anni Novanta. La sua esperienza amministrativa in Consiglio comunale è durata dal 1985 al 1996. Proprio nel 1996 ha deciso di smettere i panni del candidato, e di creare la lista Dini che ebbe un gran successo alle elezioni Comunali. Il suo impegno politico non si è mai spento, malgrado l’attività di architetto, e nel 2006 si avvicinò alla Lega: “In questo partito ho trovato gli impegni che condividevo già negli anni Novanta: vera autonomia degli enti locali, elezione diretta del Presidente della Repubblica, più potere alle Regioni, una vera riforma della giustizia…”

Dopo 25 anni Mongiello, conosciuto con il soprannome di ‘Vanti’, con la passione per la politica fin dai tempi del liceo, spiega perché ha deciso di ritornare in campo rimettendosi in gioco in prima persona per la sua amata Pinerolo: “Gli ultimi 5 anni rosso stellati sono stati di una tristezza unica. Pinerolo e il Pinerolese hanno tante potenzialità e dobbiamo tirarle fuori tutte, non a chiacchiere, ma con azioni concrete”. La sua passione e la sua determinazione sono rimaste quelle di sempre, spinte anche dall’unità del centrodestra cittadino sulla scheda elettorale: “Finalmente tutti uniti non vedendo l’ora di confrontare il nostro programma con gli altri schieramenti”.

Comunicazione politico elettorale

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium