/ Eventi

Eventi | 17 settembre 2021, 09:17

Lunedì al Massimo Emiliano Morreale presenta il suo libro "La mafia immaginaria"

A seguire la proiezione del film "Mafioso"

Lunedì al Massimo Emiliano Morreale presenta il suo libro "La mafia immaginaria"

Ad integrazione dell’omaggio ad Alberto Lattuada, al Cinema Massimo fino al 13 settembre, il Museo organizza una proiezione speciale di un altro film del regista: Mafioso nella copia 35mm conservata dalla Cineteca Italiana. La proiezione, prevista lunedì alle 21,  è preceduta dalla presentazione dell’ultimo libro di Emiliano Morreale La mafia immaginaria. Settant’anni di Cosa Nostra al cinema (1949-2019), pubblicato da Donzelli Editore.

 

Dal secondo dopoguerra, e ancor più dalla fine degli anni Sessanta, la mafia siciliana è stata oggetto di decine di film e poi di fiction televisive, con un corredo riconoscibile e stereotipato di personaggi, situazioni, immagini: un codice che si è sovrapposto agli eventi storici, li ha modellati e ne ha influenzato la percezione. Frutto di una ricerca decennale, il libro di Morreale rappresenta il primo studio completo sui modi in cui il cinema ha raccontato Cosa Nostra. Una lettura documentata e provocatoria, che ribalta molti luoghi comuni.

Ingresso euro 6.00/4.00

 

Alberto Lattuada

Mafioso

(Italia 1962, 103’, 35mm, b/n)

Antonio Badalamenti, un siciliano trapiantato a Milano, lavora in un'industria. Prima di partire per le ferie in Sicilia, riceve dalle mani del padrone dello stabilimento, un italoamericano, un pacchetto da recapitare a Don Vincenzo, il capo della mafia di Calenzano. Antonio dovrà partire per gli Stati Uniti per uccidere un nemico della mafia. Mentre la moglie e le figlie lo credono impegnato due giorni a caccia, Antonio compie la missione.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium