/ Nichelino-Stupinigi-Vinovo

Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 20 settembre 2021, 07:25

Tolardo e i punti cardine per programmare la Nichelino del 2026 (VIDEO)

Il sindaco uscente, sostenuto dal centrosinistra unito, corre per un secondo mandato: "Lavoro, ambiente, cultura, agricoltura e valorizzazione di Stupinigi al centro delle nostre attenzioni per una città ancora più forte"

Giampiero Tolardo

Tolardo e i cinque punti cardine per programmare la Nichelino del 2026

"Nel nostro programma li abbiamo definiti come punti cardine ma, per estensione del concetto, potremmo chiamarli anche punti cardinali, visto che sono quelli attorno a cui ci muoveremo nei prossimi cinque anni. Lavoro, ambiente, cultura, agricoltura e valorizzazione di Stupinigi sono al centro delle nostre attenzioni per una città che diventi ancora più forte nel 2026". Giampiero Tolardo, sindaco uscente di Nichelino, sostenuto dal centrosinistra unito, corre per un secondo mandato e indica le priorità da affrontare, se sarà confermato alla guida della città.

Tavolo permanente con le aziende

"Innanzitutto viene il lavoro", spiega Tolardo, che rivendica quanto già fatto in questi anni. "Da tempo abbiamo creato un tavolo permanente con le aziende del territorio, che ha prodotto ottimi risultati, ma dobbiamo lavorare ed insistere ancora, per capire meglio quali sono le esigenze delle imprese per favorire nuovi ed ulteriori insediamenti".

Dal lavoro all'ambiente il passo è breve e il tema è non meno delicato: "Viviamo una emergenza ambientale a livello globale, non solo locale", sottolinea il sindaco. "Per questa ragione, nei primi mesi nella nuova amministrazione vogliamo sottoscrivere un piano d'azione per la città di Nichelino con l'intento di dare risposte non solo alla città, ma all'intero territorio su un tema tanto importante".

Cultura e Stupinigi vanno a braccetto

Tolardo affronta poi un argomento che gli sta particolarmente a cuore. "Vogliamo far nascere e crescere una Fondazione cultura che deve essere pubblica, per mettere assieme il lavoro fatto in questi anni: dal teatro Superga alla biblioteca Arpino, dalle scuole per arrivare a Stupinigi, alla valorizzazione di questo polo di eccellenza straordinaria".

Il candidato del centrosinistra ha ricordato come l'obiettivo sia di far diventare la Palazzina una nuova Venaria e fa notare quanti passi avanti siano già stati fatti in questi anni "attraverso eventi come lo Stupinigi Sonic Pak, le iniziative sulle feste locali fino all'approdo del Giro d'Italia". Ed è qui che cultura e Stupinigi si legano ancora di più: "Questo può portare ad una ulteriore crescita della nostra città, attraverso un settore strategico per la formazione delle nuove generazioni".

Ultima (ma non meno importante) l'agricoltura

Infine, "last but not least", come dicono gli anglosassoni, ultima nelle citazioni ma non meno importante, l'agricoltura. Perché Nichelino è circondata dalle campagne e il programma dei prossimi 5 anni non può non tenerne conto. "Stiamo ipotizzando progetti per recuperare terreni che attualmente sono in disuso", ha annunciato il sindaco Tolardo, "per dare risposte a quelle famiglie che sono in difficoltà, che sono senza lavoro, ma anche per valorizzare una risorsa importante come l'agricoltura, così da caratterizzare sempre di più il nostro territorio".

comunicazione politico elettorale

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium