/ Nichelino-Stupinigi-Vinovo

Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 28 ottobre 2021, 07:46

A Nichelino è boom dei monopattini, in mille nel primo mese e mezzo hanno usufruito del servizio

Il report indica in Moncalieri e Torino le 'destinazioni finali' più usate. Intanto la Città entro fine anno attende l'attivazione del Wi-Fi pubblico

monopattini a nichelino

A Nichelino boom dei monopattini, in mille hanno usufruito del servizio nel primo mese e mezzo

A Nichelino è boom dei monopattini elettrici. Il primo report sul nuovo servizio di mobilità alternativa, inaugurato lo scorso 12 agosto, alla fine di settembre ha registrato quasi mille clienti.

Avvio incoraggiante 

Sono state 991, per la precisione, le persone che si sono servite dei monopattini, con un totale partenze dalla città che tocca quota 9553 di cui 835 corse finite a Torino e 717 concluse a Moncalieri, mentre le altre sono rimaste dentro i confini della città. Poco più di tre chilometri la distanza media percorsa da un monopattino a Nichelino durante il servizio.

Niente incidenti o guasti

La notizia più positiva è che non si sono verificati guasti o incidenti, il che significa che il servizio è partito bene e gli utenti si sono mossi con prudenza e intelligenza. Questi dati confermano la bontà dell'iniziativa voluta dall'Amministrazione ed in particolare dall'ex assessore Antimo De Ruosi, che non è stato rieletto in Consiglio comunale dopo il voto di inizio ottobre.

Attesa per il wi-fi pubblico

Intanto entro fine anno a Nichelino si attende l'avvio del servizio di wi-fi pubblico. Una storia lunga, che dopo una delibera del maggio 2020 sembra avvicinarsi alla svolta tanto attesa. Il progetto del Comune prevedeva anche l'utilizzo di nuove telecamere di videosorveglianza e lo sviluppo della tecnologia Voip per quanto riguarda le telefonate negli uffici pubblici, ma la speranza di poter partire già dopo l'estate è slittata di qualche mese.

I punti di installazione sono posizionati nella sala del Consiglio comunale in piazza Camandona, nelle sedi dei quartieri Juvarra, Bengasi, Sangone - Crociera, Castello e Boschetto, in alcuni giardini, nella biblioteca comunale Giovanni Arpino e al centro Factory. Il neo assessore all'innovazione tecnologica, Franco Di Lorenzo, confida che, dopo i collaudi necessari, si possa partire prima della fine del 2021.

Massimo Demarzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium