/ Cronaca

Cronaca | 18 gennaio 2022, 19:09

Bimba precipitata in via Milano, nessuna ferita precedente sul corpo di Fatima

L'autopsia effettuata oggi: dall'esame medico-legale non emergono particolari che facciano pensare che la piccola sia stata deliberatamente gettata nel vuoto

balcone palazzo di via milano

Bimba precipitata in via Milano, nessuna ferita precedente sul corpo di Fatima

Non ci sono tracce di lesioni precedenti alla caduta sul corpicino di Fatima, la bimba di 3 anni morta a Torino dopo essere precipitata da un balcone al quinto piano di una palazzina in via Milano: è quanto ha appurato l'autopsia effettuata oggi.

Il dato sarà acquisito dagli inquirenti, che stanno svolgendo accertamenti sulla versione fornita dall'indagato: si tratta del compagno della madreAzhar Mohssine, il quale ha detto che la bimba gli è scivolata di mano mentre stava giocando con lei sul balcone.

Dall'esame medico-legale non emergono, a quanto si apprende, particolari che possano portare alla certezza che la piccina sia stata deliberatamente gettata nel vuoto: mancano, per esempio, segni che riconducano a un tentativo di resistenza o di opposizione.

La bimba, durante la caduta, non sembra avere urtato nulla. Anche questo dettaglio potrà tornare utile alle indagini.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium