ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 04 febbraio 2022, 14:36

Il giro d'Italia in 600 tappe. In camper. E spargendo fiori: parte da Torino "Rinascitalia"

L'iniziativa di Asproflor percorrerà l'intera penisola (ultima fermata in Sardegna) per allargare la cerchia dei Comuni Fioriti: "Il verde può creare benessere, ma anche lavoro e filiera"

camper asproflor

Il giro d'Italia in 600 tappe. In camper. Spargendo fiori: parte da Torino "Rinascitalia"

Un tour del Paese in 645 tappe, a bordo di un camper, lasciando idealmente dietro di sé (ma nemmeno troppo) una scia di fiori, colori e profumi. È partito da Torino "Rinascitalia", l'iniziativa di Asproflor Comuni Fioriti 2022 che vuole fare "fiorire la speranza". Il messaggio? "non bisogna assuefarsi alla bruttezza".

DAL PIEMONTE ALLA SICILIA (E RITORNO)

Dal Piemonte al Friuli Venezia Giulia e poi giù lungo la costa adriatica, fino alla Sicilia per poi risalire con destinazione Liguria e una tappa conclusiva in Sardegna. Oltre 9000 chilometri per coinvolgere sempre più città nella cura e nell'esposizione dei fiori. Come elemento estetico, arredo urbano, ma anche leva per risollevare un settore che - come gli altri - ha sofferto la crisi pandemica.

"Asproflor è nata qui un Piemonte vent'anni fa - spiega Franco Colombano, vicepresidente nazionale si Asproflor - e abbiamo voluto iniziare a promuovere il nostro settore creando un circuito di Comuni Fioriti, prima in Piemonte e poi nel resto d'Italia". "I Comuni coinvolti, oltre alla bellezza, ne hanno avuto benefici anche a livello turistico. Attualmente sono 56 i Comuni certificati in tutta Italia, sulla base di parametri molto rigidi".

Complessivamente si contano 70 Comuni aderenti alla rete Asproflor in Piemonte, mentre il settore conta su oltre 1200 aziende florovivaistiche, con un fatturato di 120 milioni di euro e con Torino prima tra le province, davanti a Vico, Biellese, Astigiano e Alessandrino, fino al Cuneese.

"Essere Comune fiorito è un buon biglietto da visita - dice Marco Protopapa, assessore regionale all'agricoltura - e gli oltre 50 Comuni piemontesi che possono esporre il cartello con la certificazione sono la testimonianza dell'attenzione sul tema da parte di tanti sindaci, cui va il nostro ringraziamento".

IL VERDE COME "RIMEDIO" AL COVID

"Il Covid ha segnato la vita di noi cittadini e una percentuale sempre più alta chiede di avere più verde - commenta Fabio Carosso, vicepresidente regionale del Piemonte -. Asproflor ci ha visto lungo e se il verde fa bene, siamo felici che questo camper parta proprio dalla nostra Regione".

ALBERI NUOVI DOVE SONO BRUCIATI

Ma non solo promozione e diffusione di un messaggio: il camper andrà a piantare alberi nelle zone della Sardegna, Sicilia e Calabria che hanno pagato un tributo pesante agli incendi. "Partiamo con questa avventura che sembra un po' una follia, ma in cui crediamo molto - dice ancora Colombano - rafforzando anche la nostra missione e collaborazione con l'organizzazione internazionale di Communities in bloom".

IL VERDE CREA BELLEZZA, MA ANCHE LAVORO

L'intera avventura, sarà raccontata anche tramite il gruppo Facebook Rinascitalia Comuni Fioriti. "Queste città danno testimonianza del lavoro straordinario fatto dalle amministrazioni con cui collaboriamo - aggiunge Sergio Ferraro, presidente nazionale di Asproflor -: questo progetto vuole rilanciare il messaggio e sensibilizzare i Comuni a rimettere piante a dimora, prendendosene cura". "Non basta piantare le piante, per avere città più verdi - prosegue -: serve una programmazione, a partire dalla disponibilità di piante nei vivai. Per il momento ce ne sono meno di quante ne servirebbero. E l'intera filiera potrebbe creare una nuova occasione di lavoro".

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium