/ Attualità

Attualità | 18 maggio 2022, 19:42

Torino 2025, ecco il logo dei Mondiali Universitari: "Sfruttare al meglio gli anni che ci aspettano"

Premiato l'autore, lo studente universitario Matteo Belletti. Sciretti: "Una nuova spinta per internazionalizzare il nostro sistema"

universiadi torino

Torino 2025, ecco il logo dei Mondiali Universitari: "Sfruttare al meglio gli anni che ci aspettano"

Da un grande evento all'altro, Torino premia il logo che accompagnerà lo svolgimento dei Giochi Mondiali Universitari del 2025. E soprattutto premia chi lo ha inventato, con un assegno da 5000 euro.

Si tratta di Matteo Belletti, 24 anni e fresco ex studente universitario (si è laureato a marzo in Comunicazione), autore della grafica che in anteprima si era mostrato all'Expo si Dubai. "Un evento di questo genere rappresenta una nuova spinta verso l'internazionalizzazione per il nostro mondo accademico - commenta il presidente di Edisu, Alessandro Sciretti - abbinando all'immagine dell'università anche la pratica sportiva, fondamentale per il nostro sistema".

Saranno settimane in cui la città della Mole ospiterà gli studenti atleti, protagonisti di quelle che sono state definite dual-career. "Non scorciatoie, ma accorgimenti che permettono ai ragazzi di completare entrambi i percorsi di vita - spiega Corrado Lupo, UniTo - e quest'anno siamo al primo anno con questo tipo di possibilità per i ragazzi. Ci sono contributi, esenzioni e altre agevolazioni come borse di studio per studenti atleti che arrivano da fuori la provincia di Torino".

"L'Università di Torino ha fatto un grande investimento per portare le Universiadi a Torino - sottolinea Riccardo d'Elicio, presidente del Cus Torino -, ma dobbiamo essere anche preparati a fare un progetto che ci porti al 2025. Cosa fare in quel momento lo sappiamo benissimo, ma nel frattempo dobbiamo promuovere la città, la sua vita universitaria, le sue bellezze e la sua vivibilità".

Massimiliano Sciullo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium