/ Cronaca

Cronaca | 04 agosto 2022, 09:56

Dispiegamento forze Nato in Ungheria: l’ossatura italiana arriva da Pinerolo

Sono 250 gli uomini e le donne delle Truppe Alpine impegnate nell’operazione eVa

Dispiegamento forze Nato in Ungheria: l’ossatura italiana arriva da Pinerolo

Sono 250 gli uomini e le donne delle Truppe Alpine impegnate in Ungheria nell’operazione Nato di rafforzamento del fronte sud-orientale dell’Alleanza Atlantica. L’ossatura del contingente italiano impegnato in eVa (Enhanced Vigilance Activity) è costituita dal 3° Reggimento Alpini di Pinerolo, mentre il comando è ungherese. Il dispiegamento di forze si è concluso nei giorni scorsi.

Tutti i reparti coinvolti nell’operazione eVA provengono da un intenso ciclo addestrativo che li ha visti partecipare, solo nell’ultimo semestre, alle esercitazioni “Volpe Bianca 22” nell’alta Val di Susa nel mese di marzo, “Cold Response 22”  in Norvegia nel mese di aprile, “Maurin 22” nell’alta Valle Maira nel mese di maggio e “Candelo 22” nella baraggia biellese nel mese di giugno, senza contare il continuo addestramento di specialità a vivere, muovere e combattere in montagna.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium