/ Sanità

Sanità | 19 ottobre 2022, 14:02

Asl To5, l'assessore Icardi: "Nuovo ospedale? Ancora nessuna decisione riguardo il sito dove sorgerà"

"E’ stato effettuato uno studio tecnico da parte di una commissione congiunta Regione Asl e Ires per la valutazione comparativa dei vari siti, con attribuzione di punteggi numerici, per facilitare la scelta"

L'assessore Luigi Icardi

L'assessore Luigi Icardi

Sul nuovo ospedale dell’Asl To5 non è stata ancora operata nessuna scelta. E’ stato effettuato uno studio tecnico, rigorosamente tecnico, da parte di una commissione congiunta Regione Asl e Ires per la valutazione comparativa dei vari siti, con attribuzione di punteggi numerici, per facilitare la scelta. La commissione è formata da soli tecnici e il risultato è nelle mani dei consiglieri regionali. La Giunta farà una proposta sulla localizzazione dell’opera e la sottoporrà alla valutazione del Consiglio regionale”. Così l’assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Luigi Genesio Icardi, smentisce le indiscrezioni secondo cui sarebbe già stata approvata da parte delle Giunta regionale la scelta del sito del nuovo ospedale dell’Asl To5.

Sarno (Pd): "Icardi decida, è una sua competenza"

"Bene che non si sia deciso",  commenta il consigliere regionale del Partito Democratico Diego Sarno. "Ma ricordo all’Assessore alla Sanità che il Consiglio non ha la titolarità della decisione, decisione che deve arrivare dalla Giunta. Quindi invito l’assessore Icardi a fare una scelta e a presentarla al Consiglio regionale. La localizzazione degli ospedali, infatti, è una decisione in capo proprio a Icardi. L’Assessore non faccia il furbo e inizi ad assumersi le sue responsabilità. Il suo ruolo lo richiede".

"Non getti la palla nel campo degli altri e, finalmente, dopo rinvii, studi e tentennamenti, dia una risposta ai Comuni che la attendono da molto tempo dopo le obiezioni sull'eventuale scelta localizzativa di Cambiano, magari partecipando all’Assemblea dei Sindaci dell’Asl To5 - aggiunge Sarno - E’ arrivato il momento di decidere e di farlo rispettando il percorso di questi anni che aveva portato alla localizzazione su Moncalieri/Trofarello. Il territorio non può più accettare altri rinvii".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium