/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 28 novembre 2022, 12:36

Il Gruppo Selex chiuderà il 2022 con una crescita del 5,6%

Pianificati 340 milioni di investimenti

Il Gruppo Selex chiuderà il 2022 con una crescita del 5,6%

Il Gruppo Commerciale Selex chiuderà l'anno con un fatturato lordo di 17,8 miliardi, pari al +5,6% sul 2021.

Un risultato molto positivo considerate le criticità che la DMO sta affrontando in questi mesi per gli effetti delle numerose crisi in corso.

Il Gruppo detiene il 14,7% del mercato e, attraverso i suoi 18 Soci (con DIMAR, GULLIVER-ALFI, IL GIGANTE), è presente in tutta Italia con una rete commerciale multinsegna – come A&O, GULLIVER, FAMILA e MERCATO' - e multicanale di 3.206 punti di vendita e ha un organico di circa 41.000 addetti. 

Alessandro RevelloPresidente di Selex Gruppo Commerciale: "Il 2022 ci ha messo di fronte ad una situazione quasi inimmaginabile. In questo difficile contesto abbiamo deciso di dare vita ad iniziative commerciali capaci di assorbire per quanto possibile i rincari, cercando di coinvolgere in questa responsabilità, con grande determinazione, i produttori di beni di largo consumo con cui collaboriamo; allo stesso modo ci stiamo impegnando a rafforzare gli investimenti che mirano ad aumentare la qualità e la convenienza dei nostri prodotti a marchio, l’esperienza offerta dai nostri punti di vendita ed i servizi alla persona dedicati ai nostri Clienti".

 Il piano per il 2023 prevede investimenti per 340 milioni con l’apertura di 63 nuovi punti di vendita e la ristrutturazione di 73 unità.

Obiettivo 2023: i 18,5 miliardi di fatturato lordo, con una crescita del +3,6%. Lo si raggiungerà puntando anche sulle Marche del Distributore (Selex, Consilia, Vale e Il Gigante) che a fine 2022 dovrebbero registrare un Fatturato al Consumo di circa 1,6 miliardi di euro, con una crescita superiore al 10% rispetto al 2021 (quota di mercato in continua ascesa).

informazione pubblicitaria

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium