/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 28 novembre 2022, 12:36

Il Gruppo Selex chiuderà il 2022 con una crescita del 5,6%

Pianificati 340 milioni di investimenti

Il Gruppo Selex chiuderà il 2022 con una crescita del 5,6%

Il Gruppo Commerciale Selex chiuderà l'anno con un fatturato lordo di 17,8 miliardi, pari al +5,6% sul 2021.

Un risultato molto positivo considerate le criticità che la DMO sta affrontando in questi mesi per gli effetti delle numerose crisi in corso.

Il Gruppo detiene il 14,7% del mercato e, attraverso i suoi 18 Soci (con DIMAR, GULLIVER-ALFI, IL GIGANTE), è presente in tutta Italia con una rete commerciale multinsegna – come A&O, GULLIVER, FAMILA e MERCATO' - e multicanale di 3.206 punti di vendita e ha un organico di circa 41.000 addetti. 

Alessandro RevelloPresidente di Selex Gruppo Commerciale: "Il 2022 ci ha messo di fronte ad una situazione quasi inimmaginabile. In questo difficile contesto abbiamo deciso di dare vita ad iniziative commerciali capaci di assorbire per quanto possibile i rincari, cercando di coinvolgere in questa responsabilità, con grande determinazione, i produttori di beni di largo consumo con cui collaboriamo; allo stesso modo ci stiamo impegnando a rafforzare gli investimenti che mirano ad aumentare la qualità e la convenienza dei nostri prodotti a marchio, l’esperienza offerta dai nostri punti di vendita ed i servizi alla persona dedicati ai nostri Clienti".

 Il piano per il 2023 prevede investimenti per 340 milioni con l’apertura di 63 nuovi punti di vendita e la ristrutturazione di 73 unità.

Obiettivo 2023: i 18,5 miliardi di fatturato lordo, con una crescita del +3,6%. Lo si raggiungerà puntando anche sulle Marche del Distributore (Selex, Consilia, Vale e Il Gigante) che a fine 2022 dovrebbero registrare un Fatturato al Consumo di circa 1,6 miliardi di euro, con una crescita superiore al 10% rispetto al 2021 (quota di mercato in continua ascesa).

informazione pubblicitaria

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium