/ Eventi

Eventi | 29 novembre 2022, 10:01

Settimo Torinese vuole crescere "a piccoli passi": la strategia è coinvolgere i più piccoli

Si è tenuto nei giorni scorsi il convegno organizzato sui temi di rilancio e sostenibilità urbana organizzato da Ali, Rete Comuni Sostenibili, Fondazione Ecm, Amate l'architettura e Ucbb

incontro con persone al tavolo

Settimo vuole coinvolgere sempre di più i bambini

Dal quartiere Candelaro di Foggia e Settimo Torinese, per un modello che permetta di far crescere la città con effetti di inclusione e valorizzazione delle risorse del territorio. Si chiama “Città a piccoli passi" il convegno organizzato nei giorni scorsi alla Biblioteca civica Archimede da A.L.I (Autonomie Locali Italiane), Rete dei Comuni Sostenibili, Comune di Settimo Torinese, Fondazione E.C.M., Amate L’Architettura e UCBB (Una Città per bambini e bambine).

Riflettori accesi sul progetto “Una città per bambine e bambini. Osservare la sostenibilità dal punto di vista dei bambini e dei ragazzi”, che proprio a Settimo è stato realizzato nei mesi scorsi, promosso dall’associazione Amate L’Architettura

"Il convegno “Città a piccoli passi”, nasce dall’esigenza di promuovere, condividere e diffondere un nuovo modo di guardare la città sia per chi la vive quotidianamente, sia per chi la governa", spiegano i responsabili dell'iniziativa. E lo strumento principale è quello di "promuovere la costruzione di nuove idee e modi d’uso della città con un’attenzione particolare al coinvolgimento dei più piccoli".

"Dopo il progetto dello scorso anno abbiamo voluto portare avanti il percorso fatto insieme - dice Giulio Pascali, architetto e socio fondatore di Amate l'architettura -: siamo nati nel 2008 e la nostra missione è divulgare i temi dell'architettura verso un pubblico non specializzato, dunque che vadano oltre gli aspetti più tecnici".

Tancredi Pistamiglio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium