/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 28 gennaio 2023, 18:03

Mattone sempre più caro: per comprare casa a Torino servono oltre 1900 euro al metro quadro. E gli affitti fanno boom

I prezzi sono 400 euro più alti che in Piemonte. Ma la città più cara resta Verbania (Biella la più economica di tutta Italia). Le domande di case in locazione sono aumentate del 92%

cartelli di case in vendita e in affitto

Per comprare una casa a Torino servono oltre 1900 euro al metro quadro

Comprare casa a Torino? In media costa circa 1900 euro al metro quadro. Per la precisione, 1.905 euro, ovvero oltre 400 euro al metro quadro in più rispetto al resto del Piemonte. Lo dicono i risultati dell'indagine dell'ufficio studi di Immobiliare.it: il dato regionale è di 1.486 euro al metro quadro, mentre il prezzo medio richiesto da chi dà una casa in affitto è di circa 8,2 euro al metro quadro (mentre a Torino ne servono poco meno di dieci).

Aumentano i prezzi (anche degli affitti)

All'ombra della Mole i prezzi di vendita sono saliti del 3,1% nel corso del 2022, mentre quelli degli affitti sono cresciuti del +4,6%. Sono anche questi gli effetti della crescita della domanda di immobili in vendita a Torino, aumentati del 2% in un anno e addirittura del 5,5% nell'ultimo trimestre. Nello stesso periodo di tempo, però, gli immobili a disposizione sono calati del 3%, anche se rispetto al 2021 il tasso si mantiene in crescita, addirittura del 6,4%.

La domanda di affitti è quasi raddoppiata

Si rivela più dinamico, a Torino come in regione, il mercato degli affitti: la domanda è prossima al raddoppio rispetto a un anno fa (+92,2%), e continua a crescere del 27,2% anche nell’ultimo trimestre, mentre l’offerta diminuisce costantemente, con un ritmo molto simile tra quarto trimestre e anno: -33,2% nel primo caso, -40,8% rispetto al 2021.

Al tirare delle somme, il mercato immobiliare piemontese chiude il 2022 con una performance positiva, anche se a tassi di crescita contenuti e inferiori per le compravendite, +1,4%, rispetto agli affitti, +2%.

In Piemonte Verbania è la più cara, Biella la più economica (d'Italia)

La città più cara del Piemonte è però Verbania, dove comprare casa costa 2.206 euro al metro quadro. Ma c'è anche la provincia più conveniente di tutta Italia: a Biella bastano 552 euro al metro quadro.

Per quanto riguarda le variazioni dei prezzi, la maggior parte dei territori cresce in accordo con la media regionale su base annua, con la città di Novara che si afferma con un +8,5%. 

Verbania supera Torino anche sul fronte degli affitti: è la città più cara della regione con 9,9 euro al metro quadro. Così come Biella resta, anche in questo comparto, la provincia più economica (stavolta, solo in regione): 4,9 euro al metro quadro.

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium