/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 03 febbraio 2023, 07:27

Non solo crisi, l'altra faccia dell'economia è quella delle aziende che premiano i dipendenti

Riconoscimento di risultato per Cnh Industrial, ma anche per Iveco. Succede però anche nelle pmi: il caso di Key-Stone, che distribuisce tre mensilità ai suoi collaboratori

stretta di mano

Nonostante le difficoltà diffuse, il 2022 ha portato premi per i dipendenti di alcune aziende, grandi e pmi

Mesi difficili, crisi e costi che aumentano. Ma non per tutti. Ci sono anche volti dell'economia locale che possono sciogliersi in un sorriso di sollievo. Grandi aziende, ma pure piccole e medie imprese, che per celebrare i traguardi tagliati nel corso del 2022 distribuendo premi ai lavoratori.

E' il caso di CNH Industrial, per esempio, che ha presentato ai sindacati i i valori del premio di risultato, previsto da contratto, che sarà erogato nelle buste paga di febbraio a tutti i dipendenti delle Società del Gruppo in Italia cui si applica l’accordo. Gli importi lordi medi saranno compresi tra circa 1.150 e 1.900 euro lordi.

Situazione simile per Iveco Group, Anche in questo caso i valori sono commisurati alle performance realizzate da ogni singola unità produttiva nel corso del 2022: tutti i siti produttivi del Gruppo – tra cui Torino motori e Torino drivelines - riceveranno un premio, con importi medi compresi tra 650 e 1.850 euro lordi.

Ma ci sono riconoscimenti che coinvolgono anche le piccole e medie imprese: è il caso di Key-stone, società di consulenza aziendale e ricerche di mercato specializzata nel mondo salute e bellezza, fondata a Torino nel 1996. Nel corso degli anni l’azienda si è progressivamente specializzata in particolare nell’ambito del dentale. Nel corso dell’ultimo decennio Key-Stone ha triplicato il proprio fatturato, portando proprio a Torino, il cuore dei dati, l’intelligence delle ricerche di mercato del settore dentale mondiale. Oggi la società fattura circa 3 milioni di euro e ai suoi 24 collaboratori (tra impiegati, consulenti e amministratori) ha erogato premi pari a un netto di circa 120.000 euro, ovvero circa 5.000 per ogni addetto, pari a 3 mensilità. 

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium