/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 23 febbraio 2023, 18:32

Dal Pnrr i fondi per la nuova scuola media di Cumiana

In arrivo un finanziamento da 6 milioni e 850 mila euro per realizzare il primo lotto

La visita di Cirio al villaggio nei container del 14 settembre 2020

La visita di Cirio al villaggio nei container del 14 settembre 2020

“Oggi è un giorno felice per Cumiana” con queste parole il sindaco Roberto Costelli festeggia l’ufficializzazione di un contributo milionario per costruire la nuova scuola media.

La vecchia Carutti era stata chiusa nell’aprile 2019, dal commissario prefettizio Marita Bevilacqua, per problemi strutturali. La prima ipotesi di lavori di riqualificazione non ha trovato conferma e subito si è fatta largo l’ipotesi di una scuola nuova. Il sindaco Costelli, eletto nella primavera di quell’anno, ha preso in mano la partita, cercando sponda nella Regione.

Per l’anno scolastico 2019-2020 è stato allestito un villaggio scolastico in container, inaugurato ufficialmente il 19 febbraio 2020, con rappresentanti regionali. Al suo interno sono stati spostati i bimbi delle elementari, mentre quelli delle medie hanno occupato le aule lasciate libere. Nel frattempo il Comune ha lavorato al progetto di un nuovo edificio, cercando fondi e demolendo già quello vecchio.

Questo finanziamento di 6 milioni e 850 mila euro ci permetterà di realizzare un primo lotto. Purtroppo i limiti del Pnrr non ci hanno consentito di superare questo importo e quindi servirà un secondo lotto, per cui stiamo già cercando di reperire fondi”. Dovrebbe costare sui 2 milioni di euro e comprendere palestra, auditorium e direzione didattica. Ora si attende a breve il via libera del Ministero che è un proforma, poi il Comune dovrà stendere il nuovo progetto definitivo per andare a cantiere.

“Su questa vicenda ho vissuto speranze, cocenti delusioni e, poi, finalmente, circa un mese fa, ho capito che il risultato era a portata di mano – confessa Costelli –. All’ottenimento dei fondi del Pnrr abbiamo lavorato intensamente in questi 2 anni con la collaborazione costante della Regione Piemonte e con un confronto diretto con il presidente Cirio e il suo staff”.

Marco Bertello

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium