/ Attualità

Attualità | 30 marzo 2023, 14:48

Torino celebra il 25 aprile con un concerto di Capossela: "Importante ricordare da che parte stare"

Appuntamento alle 21 all'Auditorium del Lingotto: sul palco anche la staffetta partigiana Nicoletta Soave

vinicio caposela e 25 aprile

Torino celebra il 25 aprile con un concerto di Capossela: "Importante ricordare da che parte stare"

Torino celebra il 25 aprile con un grande concerto di Vinicio Capossela alle 21 all'Auditorium "Giovanni Agnelli" del Lingotto. L'appuntamento sarà gratuito e aperto al pubblico, con prenotazione obbligatoria a partire dal 17 aprile. "Per me la Liberazione - ha spiegato il cantante di Calitri - è l'unica festa del calendario che ha una sua sacralità. Cade in un momento in cui è quanto mai attuale parlare di Resistenza, di guerra alla guerra".

"Il rischio - prosegue Capossela - è la confusione storica: quando sento Meloni citare una delle frasi simbolo di una appartenenza e di una visione del mondo come quella di Brecht, mi dico che ci stiamo facendo sottrarre persino la bandiera". 

I nomi sul palco

"C'è una continua confusione - prosegue Capossela - in cui si stanno perdendo delle categorie chiare: invece è sempre importante ricordare da che parte stare". Tra gli artisti che il 25 aprile passeranno il testimone sul palco con Vinicio Capossela ci saranno Mara Redeghieri, il collettivo di cantautrici femministe CANTA FINO A DIECI, la band Achtung! Banditen e la Banda musicale del corpo Polizia Locale della Città di Torino. 

Sul palco la staffetta partigiana Nicoletta Soave

"Sul palco - ha sottolineato il vicepresidente del Consiglio Regionale Daniele Valle - ci sarà la staffetta partigiana Nicoletta Soave. Il nostro impegno di trasmettere la memoria è ancora più importante in questo momento di smarrimento: ci sono tante piccole omissioni, che rischiano di falsare il ricordo di quello che è successo e di farci smarrire il senso della storia del 900".

"Il 25 aprile - ha sottolineato l'assessore ai Grandi Eventi Mimmo Carretta - è una poesia che diventa una storia: per noi a Torino ha anche dei volti di uomini e donne straordinari. Ma il 25 aprile è una festa, l'alba del giorno nuovo dopo la notte. E per la festa ci vuole la musica, una partecipazione che volevamo regalarci perché Torino merita questo 25 aprile".

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium