/ Attualità

Attualità | 16 aprile 2023, 11:00

Occhi aperti lungo le strade di Torino: ci sono i "rilevatori" a piedi per le mappe di Apple

Nelle prossime settimane alcuni addetti gireranno per la città registrando strade e percorsi da utilizzare poi nelle applicazioni di "orientamento" per i dispositivi iOs

Rilevatore per le mappe di Apple con zaino tecnologico sulle spalle

I rilevatori a piedi per le mappe di Apple in azione

Occhi aperti, per chi gira nelle strade di Torino. In questi giorni potrebbe capitare di imbattersi in personaggi curiosi: persone a passeggio con degli zaini voluminosi sulle spalle, intenti a registrare ogni angolo della città. Non sono marziani: sono gli addetti che gireranno per il capoluogo per aggiornare le mappe di Apple.

Migliorare le mappe della app

Gli operatori saranno al lavoro per continuare a raccogliere i dati a livello pedonale (i cosiddetti “pedestrian data collection”) che contribuiscono al miglioramento dell’app Mappe di Apple

Fin qui, Apple ha percorso più di sei milioni di chilometri per ricostruire le sue mappe da zero. Le nuove mappe sono state introdotte in tutti gli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Italia e vengono rilasciati costantemente nuovi aggiornamenti e miglioramenti, anche a supporto della funzione Panoramica.

Non solo sui mezzi, ma anche a piedi

Oltre a girare con i mezzi, il colosso della Mela sta utilizzando un sistema portatile a zaino per raccogliere immagini e dati LiDAR nell’area di Torino dal 10 aprile al 26 maggio 2023, in zone selezionate, dove non è possibile accedere con l’auto.

La raccolta dei dati con questi zaini può includere luoghi come zone pedonali, parchi, piazze e stazioni di servizio, dove i dati possono essere utilizzati per creare mappe 2-D. Il tutto sempre nel rispetto della privacy.

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium