/ Attualità

Attualità | 20 maggio 2023, 15:53

Quanto è difficile andare in bagno al Salone del Libro: code e lamentele tra gli stand

Lunghe file e attese fino a mezz’ora fuori dai wc: servizi non all’altezza di un grande evento che richiama migliaia di persone nei padiglioni

code bagni salone del libro

Quanto è difficile andare in bagno al Salone del Libro: code e lamentele tra gli stand

Forse nessuno si aspettava così tanti visitatori al Salone del Libro. Quel che è certo è che recarsi in bagno durante il grande evento in corso non è mai stato così arduo.

Lunghe file e attese

Oltre alle lunghe file fuori dalle sale che ospitano gli autori più ricercati, tante sono le code fuori dai… bagni. I servizi igienici sono letteralmente presi d’assalto, con persone costrette ad aspettare fino a mezz’ora per riuscire ad usufruire dei servizi. Le più penalizzate sono le donne: se gli uomini se la cavano più velocemente, per il gentil sesso l’attesa è molto più lunga.

Una condizione che qualcuno accetta, mentre qualcun altro manifesta insofferenza: sono tante le signore che, stufe di attendere, entrano nel bagno degli uomini. “Le due file distinte? Ormai solo più nel nostro Paese” commenta una ragazza in fila, sbuffando.

L'insofferenza di molti

La pioggia ha inoltre reso impossibile l’utilizzo di servizi igienici esterni. Una condizione, quella meteorologica, che ha peggiorato la situazione all’interno dei padiglioni. I pochi bagni e le attese ai servizi sono certamente un neo, un aspetto organizzativo da migliorare per rendere ancora più unica l’esperienza tra i libri.

Andrea Parisotto

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium